Nelle sale l’Amleto di Shakespeare diretto da Lindsay Turner e con Benedict Cumberbatch

di Antonella Lobraico

File-Hamlet,_Prince_of_Demark_Act_I_Scene_IV
Dopo il clamoroso successo ottenuto lo scorso 25 ottobre, l’Amleto di Skakespeare, torna nelle sale italiane per la gioia di appassionati di cinema, teatro e letteratura. Un record straordinario se si considerano i 225.000 spettatori che ad ottobre hanno avuto la possibilità di vedere una piccola perla in diretta via satellite dal National Theatre di Londra. E ora, a distanza di sei mesi, la tragedia di William Shakesperare, (ri)trova spazio al cinema solo per due giorni, il 19 e il 20 aprile, diretta da Lindsey Turner. Un successo di critica incredibile quello dell’Amleto che ora torna come evento in occasione del quattrocentesimo anniversario dalla morte di Shakespeare (1564-1616). Lo spettacolo distribuito da Nexo Digital, fa parte del progetto National Theatre Live che propone sul grande schermo il meglio della produzione teatrale londinese in lingua originale e con sottotitoli in italiano.

Protagonista di Amleto è il pluripremiato Benedict Cumberbatch, noto al pubblico per la magistrale interpretazione del matematico e crittoanalista Alan Turing, nonché per la serie di successo Sherlock della BBC.

 L’appuntamento al cinema con Amleto rientra nella campagna Shakesperare Lives, un programma internazionale promosso dal British Council e che celebra il lavoro e l’influenza che il drammaturgo ha avuto sulla cultura e sulla società.

Nel cast anche Barry Aird, Eddie Arnold, Leo Bill, Nigel Carrington. Le scenografie sono ideate da Es Devlin, I disegni dei costumi da Katrina Lindsay, musiche di Jon Hopkins.
L’elenco delle sale è disponibile su www.nexodigital.it
 
Amleto e il fantasma, di Henry Fuseli (1789 This image is available from the United States Library of Congress’s Prints and Photographs division under the digital ID cph.3c15274), da WikipediaPubblico Dominio.

Write A Comment

Pin It