20 Gennaio 2016
Jordan_(orthographic_projection).svg
Macabra scoperta degli archeologi danesi nel sud della Giordania: dai resti relativi a una comunità che viveva qui 9 mila anni fa, si ritiene che i morti non fossero seppelliti fino a quando non erano decomposti, per poi essere smantellati seppellendo le ossa dello stesso tipo insieme. Si tratta di scheletri di oltre 70 individui, molti dei quali bambini e adolescenti. Ritrovati anche resti animali.
Link: Copenhagen Post; Videnskab
La Giordania, di Rob984Natural Earth Data, da WikipediaCC BY-SA 4.0.

Dove i classici si incontrano. ClassiCult è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Bari numero R.G. 5753/2018 – R.S. 17. Direttore Responsabile Domenico Saracino, Vice Direttrice Alessandra Randazzo

Write A Comment

Pin It