Associazioni in Comune

Laboratori per adulti e bambini, lezioni aperte, incontri, documentari, spettacoli, mostre fotografiche

dal 4 all’8 novembre

TEATRO BIBLIOTECA IL QUARTICCIOLO

Spettacoli a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria allo 060608

unnamed (7)

Dal 4 all’8 novembre, il  Teatro Biblioteca il Quarticciolo, ospiterà ASSOCIAZIONI IN COMUNEun esperimento, una “maratona” di cinque giorni in cui saranno proposti: laboratori per adulti e bambini, lezioni aperte, incontri, proiezioni di documentari, spettacoli gratuiti, mostre fotografiche.
Per gli spettacoli l’ ingresso sarà gratuito fino ad esaurimento posti con prenotazione obbligatoria allo 060608; per i laboratori l’ingresso sarà gratuito fino esaurimento posti con prenotazione obbligatoria a [email protected] 
Le attività in programma sono a cura delle diverse associazioni presenti sul territorio del Municipio V unite per la prima volta in un progetto comune e condiviso.
Come può l’arte incontrare un contesto sociale di periferia, in maniera condivisa? Che tipo di nuovo rapporto può costruirsi tra la pratica artistica di un teatro e la comunità urbana che lo ospita?
La tenuta della coesione sociale è uno dei principali problemi della nostra società. Laddove però la rete associativa è vivace e consistente è possibile contrastare le spinte disgreganti. Capita spesso che il filo di congiunzione sottile che lega gli abitanti al territorio si spezzi, per mancanza di memorie non tramandate ma soprattutto per il legame che, al presente, s’interrompe tra chi abita i luoghi e i luoghi stessi, tanto da fare in modo che tanti oggi non sappiano che esista un teatro a pochi passi dalla loro casa.
Teatri in Comune è una rete di spazi per lo spettacolo costituita dal Teatro del Lido di Ostia, dal Teatro Biblioteca Quarticciolo, dal Teatro Tor Bella Monaca e dal Teatro Villa Pamphilj.
La programmazione è promossa dall’Assessorato alla Cultura e allo Sport di Roma – Dipartimento Attività Culturali con il coordinamento organizzativo di Zètema Progetto Cultura. Tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria allo 060608, l’ingresso sarà comunque garantito fino ad esaurimento posti.
Tutte le informazioni su www.teatriincomune.roma.it
Testo e immagine da Ufficio Stampa Zètema – Progetto Cultura

Write A Comment

Pin It