8 Giugno 2015
JumpingRabbit
I conigli non sono la prima cosa a venire in mente, probabilmente, quando si parla di estinzione di Neanderthal, ma i conigli erano potenziali prede tanto per loro quanto per i moderni umani, e possono perciò fornire indizi in tal senso. Un recente studio ha esaminato il problema, analizzando i resti dell’animale rinvenuti in Iberia.
Tuttavia, pare che i Neanderthal, al contrario dei moderni umani, non li cacciassero, essendo più legati ai grandi mammiferi. In sostanza i secondi sarebbero stati maggiormente in grado di adattarsi ai cambiamenti ambientali.

Lo studio “Rabbits and hominin survival in Iberia”, di John E. Fa, John R. Stewart, Lluís Lloveras, J. Mario Vargas, è stato pubblicato sul Journal of Human Evolution.
 
Link: Journal of Human Evolution; Bournemouth University; Science Daily
Coniglio (silvilago orientale – Sylvilagus floridanus), foto di Hardyplants (at en.wikipediaTransferred from en.wikipedia; transferred to Commons by User:Quadell using CommonsHelper), da Wikipedia, Public Domain, caricata da File Upload Bot (Magnus Manske).

Write A Comment

Pin It