2 – 11 Febbraio 2016
Lime_Street_c1962_-_geograph.org.uk_-_124132
Un affresco del primo secolo d. C. è stato ritrovato al numero 21 di Lime Street, a Londra. L’opera, con un’altezza di un metro e mezzo e una larghezza di due metri e mezzo, si presenta in sedici fragili sezioni. Apparteneva alla residenza di un cittadino romano benestante e costituiva probabilmente la decorazione di una stanza nella quale venivano accolti ospiti.
Nel 100 d. C., con la costruzione del Foro e della seconda Basilica, che sarebbe stata il più grande edificio a nord delle Alpi, l’area fu spianata. L’affresco fu abbattuto e quindi seppellito. Proprio questo ne ha però permesso la conservazione fino ai nostri tempi, e quindi il recupero.

 

One of the earliest fresco from Roman Britain has been uncovered by our archaeologists at 21 Lime Street in London. It’s…
Pubblicato da Museum of London Archaeology su Martedì 2 febbraio 2016

Link: Museum of London Archaeology (MOLA); Smithsonian; National Geographic; The History BlogPast HorizonsCulture 24.
Lime Street a Londra (1962), foto di David Wright da WikipediaCC BY-SA 2.0.

Write A Comment

Pin It