XXI edizione IL LIBRO POSSIBILE: la scienza e l’industria dell’Anno che verrànella seconda giornata del festival a Polignano a mare (BA)

Tra gli ospiti: Lirio Abbate, Matteo Bassetti, Al Bano Carrisi, Filippo Ceccarelli, Gherardo Colombo, Paolo Crepet, Barbara Gallavotti, Myrta Merlino, Paolo Pagliaro, Valentina Petrini, Marco Tronchetti Provera, Alfio Quarteroni, Nello Scavo

7 luglio 2022 – Polignano a mare

Seconda serata di appuntamenti con Il Libro Possibile XXI edizione a Polignano a Mare (BA).
Giovedì 7 luglio, il festival culturale di piazza dell’estate italiana propone una fitta pagina dedicata alla scienza, alle sue parole, oltre che all’industria del futuro. Il top management delle aziende italiane, della ricerca e divulgazione scientifica e pluripremiati scrittori e giornalisti si alternano con li loro libri, sui cinque palchi nel ‘blu dipinto di blu’ del comune pugliese, per raccontare ‘L’anno che verrà’, tema di questa XXI edizione del festival dedicata a Lucio Dalla.

Gallery XXI edizione Il Libro Possibile (2022) – seconda giornata

Marco Tronchetti Provera, Vice Presidente Esecutivo e Ceo di Pirelli e Alfio Quarteroni, il matematico numero 1 in Italia, quinto in Europa e 48mo nel mondo secondo l’ultima classifica Top Mathematics Scientists di research.com, sono i protagonisti dell’incontro ‘L’uomo del futuro nel mondo che verrà’, con l’intervento del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, moderati dal direttore di Skytg24 Giuseppe De Bellis.

Le più recenti strategie di biocontenimento e contrasto a un futuro pandemico sono al centro dell’incontro con l’infettivologo Matteo Bassetti, autore del libro ‘Il mondo è dei microbi’ (Piemme), convinto sostenitore della campagna pro-vaccini e per questo bersaglio di minacce no-vax che lo costringono a vivere sotto protezione. Dall’infinitamente piccolo all’infinitamente grande, la nota biologa, autrice e divulgatrice scientifica Barbara Gallavotti con il suo ultimo libro ‘Confini invisibili (Mondadori) si muove lungo la linea di separazione tra gli esseri umani e l’infinita biodiversità della Natura, dove si trova il punto di equilibrio tra sopravvivenza ed estinzione della nostra specie su questo pianeta.

Si può già acquistare “un libro che aiuta a salvare le vite’, parola di Gherardo Colombo, un cui testo è finito tra le tracce della maturità di quest’anno. L’ex magistrato presenta ‘Una vita vale tutto’, l’antologia benefica curata da lui stesso in qualità di presidente della Garzanti Libri, con l’introduzione di Liliana Segre, in vendita nelle librerie con unoscopo solidale: i proventi delle vendite sono interamente devoluti all’Associazione ResQ-People Saving People ONLUS, nata per arginare il dramma delle immigrazioni via mare e fermare le morti nel Mediterraneo.

Il sociologo Cristiano Caltabiano e Gianluca Buduano welfare manager pubblico e giornalista, presentano “Viaggi con la speranza” edito da Meltemi Editore: un saggio sulla mobilità sanitaria. Un’indagine che, intrecciando storie vere con dati e statistiche, analizza il costo sociale delle migrazioni per salute. All’incontro, interverrà un ospite speciale Al Bano Carrisi da sempre sensibile ai temi del terzo settore.

La complessità degli anni a venire riguarda anche la ‘catastrofe educativa’ di cui parla Papa Francesco. Lo psichiatra e sociologo Paolo Crepet affronta questo tema nel suo saggio ‘Lezioni di sogni (Mondadori), un autentico manuale per ripensare la genitorialità, la scuola e il rapporto tra le vecchie e nuove generazioni, sempre più divise dalle tecnologie e dalle dinamiche virtuali dei social media. Ed è proprio con ‘Lì dentro. Cosa sono diventati gli italiani nei social (Feltrinelli) che il giornalista politico Filippo Ceccarelli porta i lettori a ragionare su come ‘l’orgia digitale’ abbia cambiato gli italiani.

Fa ‘Il Punto’ il giornalista Paolo Pagliaro, celebre autore della omonima rubrica editoriale all’interno del programma TV ‘Otto e mezzo’ su LA7, che con il nuovo libro ‘Cinque domande sull’Italia’ (Il Mulino), s’interroga sulle grandi e piccole trasformazioni che hanno riguardato l’economia, la comunicazione, le abitudini sociali, la demografia e l‘ambiente nel nostro Paese. Sempre della scuderia LA7, la conduttrice e giornalista Myrta Merlino presenta il suo libro sulla parità di genere dal titolo ‘Donne che sfidano la tempesta’ (Solferino), in dialogo con il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano.

Guarda al passato dell’Italia per prepararsi a un futuro consapevole, il direttore de L’Espresso Lirio Abbate, sul palco con Marco Lillo, direttore editoriale di Paperfirst e vicedirettore del Fatto Quotidiano, per parlare di Stragisti(Rizzoli), libro che racconta la guerra di ‘Cosa Nostra’ contro lo Stato, a 30 anni dalle bombe di mafia che uccisero i magistrati Falcone e Borsellino. Un esercizio di memoria necessario perché quei fatti di sangue non accadano più.

Dall’Italia al cuore dell’Europa con Nello Scavo, inviato speciale di Avvenire, che nel libroKiev’ (Garzanti), ripercorre le origini dell’attuale conflitto in Ucraina e abbozza possibili scenari futuri. Un fitto diario di guerra personale scritto sul campo, che coglie soprattutto la dimensione umana del dolore nelle testimonianze dirette di chi vive oggi il conflitto. Il drammatico dilemma tra diritto alla Salute e diritto al Lavoro si insinua tra le pagine de “Il cielo oltre le polveri. Storie, verità e menzogne sull’Ilva di Taranto(Solferino). Il libro scritto da Valentina Petrini, giornalista, conduttrice TV, opinionista e collaboratrice di Cartabianca (Rai 3), racconta l’impatto dell’acciaieria sulla città in cui è nata, tra testimonianze, carte giuridiche e possibili transizioni ecologiche industriali.

Sostenibilità, automazione e motori elettrici sono al centro del dibattito ‘Il Futuro della mobilità e dei trasporti’ presentato da Giuseppe Stigliano, Global Ceo dell’agenzia creativa Spring Studios e voce autorevole del marketing a livello mondiale, assieme all’assessora della Regione Puglia Anita Maurodinoia e al presidente dell’Associazione nazionale autotrasporto viaggiatori Giuseppe Francesco Vinella.

A partire da questa seconda serata tornano al Libro Possibile le incursioni comiche sul palco di Dario Vergassola che – come da tradizione del Festival – sottopone alcuni ospiti alle sue interviste impossibili.

Per la rubrica Parole di Scienza, realizzata in collaborazione con CNR, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Politecnico di Bari, Università di Bari e Premio Asimov, si parla di Complessità con la ricercatrice dell’Università di Bari Eleonora Loiodice, mentre lo scienziato del Cnr Paolo Stufano accompagna il pubblico alla scoperta dell’Elettrificazione.

Si muove tra passato, presente e futuro il romanzo della scrittrice albanese Anilda Ibrahini, che in ‘Volevo essere Madame Bovary(Einaudi) propone una storia tra modelli femminili da incarnare e ribaltare. Riflessioni su un’esistenza da mettere in discussione emergono anche ne ‘L’equazione della colpa (Mondadori) di Arianna Lombardelli. In ‘Lo strano delitto delle sorelle Bedin’ (Newton Compton Editori) di Chicca Maralfa, il luogotenente Gaetano Ravidà, stimatissimo investigatore dell’Arma, da Asiago torna nella sua Puglia natia, per risolvere un caso del passato, tornato improvvisamente di attualità. Può un velo da suora piegare un animo ribelle? La scrittrice Giada Trebeschi lo svela nella storia della giovanissima Agata, tra le pagine de Il convento dei segreti’ (Newton Compton Editore), ambientato nella Catania del 1669.

Spazio alla musica con ‘Viaggio in America’ (Curci Editore), appassionante on the road lungo i sentieri (in Italia spesso sconosciuti) della scena musicale statunitense moderna e contemporanea, guidati dal pianista Emanuele Arciuli. ‘Bellissima questa musica di Fellini!’ (Vertigo) di Mario Alfieri Fino è invece un omaggio al cinema e alle colonne sonore che hanno accompagnato pellicole indimenticabili.

Tanti altri autori nel programma della seconda serata del festival: Francesco Bellino con ‘Critica della ragione economia. La ragionevolezza dell’etica’; Giuseppe Milella con ‘Catturando l’infinito; l’ingegnere Gianluca Giagni con ‘Badao. Ogni parola ha un perché; il poeta Andrea Cramarossa con ‘Usme del Paradiso, il giornalista Riccardo Riccardi, autore di ‘Puglia, viaggio nelle dimore storiche’, e la docente Nina Centrone con il suo ‘Dal pulpito alla vita. Presenti anche Lorenzo Sani con ‘Scamunera’, Agnese Collino con ‘La malattia da 10 centesimi’, Vito Marangelli con ‘Caffè Enigma Leopoli, Mario De Pasquale e il suo ‘Giovani e filosofia, addio a Narciso’, Francesco Carofiglio Scotella con ‘Che diremo a questa donna’, Giuseppe Bellantuono con ‘I ragazzi del Tagliamento’, Chiara Liuzzi con ‘Il signor non si sa, Antonino Russo conPensiero Efficace’. E ancora: Rosarianna Romano con ‘L’Italia vista dal Sud’ (Edizioni Dal Sud). Agnese Collino con ‘La malattia da 10 centesimi. Storia della polio e di come ha cambiato la nostra società’, Mario De Pasquale conGiovani e filosofia, addio a Narciso’, Mino Grassi con La felicità degli Infelici’, Antonio Cassano e Maria Grazia Costantino con ‘Da Saulo di Tarso a Paolo Apostolo’. ..

Il Libro Possibile si svolge il 6, 7, 8, 9 luglio 2022 a Polignano a Mare (Ba) e il 21, 22 e il 28, 29 luglio a Vieste (Fg). Le piazze di Polignano a Mare sono: Piazza Aldo Moro, Piazza San Benedetto, la Terrazza dei Tuffi, la Balconata Santa Candida e Il Libro Possibile Caffè. Mentre a Vieste il palco vista mare è quello di Piazza Marina Piccola.

Gli eventi sono a ingresso gratuito. In piazza Aldo Moro (Polignano) c’è la possibilità di prenotare il proprio posto al costo di 3 euro (per singolo posto e giornata). Il ricavato sarà devoluto in beneficenza.

Il programma completo del Festival è disponibile online sul sito ufficiale www.libropossibile.com e sull’APP del Libro Possibile, disponibile per IOS e Android, con notifiche in tempo reale sul programma e aggiornamenti.

Il Libro Possibile è sostenuto dalla Regione Puglia con il patrocinio del Comune di Polignano a Mare e del Comune di Vieste.

Media Partner: Skytg24, Gruppo Norba.

Direzione artistica del Libro Possibile, Rosella Santoro.

Presidente Associazione culturale Artes Gianluca Loliva.

Testo, video e foto dall’Ufficio Stampa Il Libro Possibile sulla seconda giornata dell’edizione XXI (2022).

Dove i classici si incontrano. ClassiCult è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Bari numero R.G. 5753/2018 – R.S. 17. Direttore Responsabile Domenico Saracino, Vice Direttrice Alessandra Randazzo

Write A Comment

Pin It