PRESENTATO A EXPO IL PROGETTO “EXPERIENCE ETRURIA”
Franceschini: “Progetto innovativo rivolto a pubblico internazionale”

b1a6eda491ddbf7e097e0f2c552e89ad2b1c4

È stato presentato oggi presso Milano Expo, Padiglione Italia, nello Spazio Regione Lazio, alla presenza del Ministro delle politiche agricole e alimentari e forestali con delega all’Expo 2015 Maurizio Martina, il film di animazione 3D che racconta le meraviglie dei percorsi sensoriali di Experience Etruria, un grande teatro sperimentale, dove il visitatore è attore e regista di un grande spettacolo di cultura, natura e appagamento dei sensi. Protagonista del film è Ati, madrina etrusca, animata digitalmente tra i suggestivi luoghi dell’Etruria, in quattro itinerari tra Lazio, Umbria e Toscana, sulle tracce degli Etruschi e dei loro segreti.

”Da sempre – ha dichiarato il Ministro dei beni culturali e del turismo Dario Franceschini lo scorso maggio alla apertura del progetto – diciamo che la sfida è fare in modo che i visitatori di Expo proseguano il viaggio in Italia, non solo nelle capitali d’arte, ma a scoprire il nostro grande museo diffuso. Experience Etruria è un progetto innovativo che raccoglie questa sfida e propone un territorio ricchissimo di storia e cultura al grande pubblico internazionale”
Il progetto è stato promosso dalla Soprintendenza Archeologia del Lazio e dell’Etruria Meridionale, dal Comune di Viterbo e dal Comune di Orvieto, insieme ad un nutrito gruppo di piccole e grandi realtà comunali (Bolsena, Canino, Castiglione della Pescaia, Cerveteri, Chiusi, Grosseto, Manciano, Montalto di Castro, Montepulciano, Murlo, San Casciano dei Bagni, Sarteano, Scansano, Tarquinia, Tuscania). Lo scorso maggio, il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini, aveva salutato con favore, nella conferenza stampa di apertura del progetto, l’avvio delle iniziative di Experience Etruria, comprendenti una piattaforma multimediale, mostre a tema e sensory experiences. Oggi, con il film di animazione, il ministro Martina, in un’ideale staffetta, chiude il cerchio, lanciando in forma ormai completa una vasta proposta culturale integrata, all’insegna del rilancio di un territorio ricco di opportunità e risorse.
Roma, 23 settembre 2015
Ufficio Stampa MiBACT
Come da MIBACT, Redattore Renzo De Simone