Anfipoli: il tumulo di Kasta è un monumento a Efestione?

30 Settembre - 1 Ottobre 2015


Ad oltre un anno di distanza si torna a parlare di Anfipoli: Katerina Peristeri, a capo dei lavori, ha presentato durante una conferenza stampa la scoperta del monogramma di Efestione, ritrovato nel tumulo di Kasta.
Il monogramma sarebbe presente in tre iscrizioni, contratti per il progetto: la struttura potrebbe essere stata commissionata addirittura dallo stesso Alessandro Magno. Mihalis Lefantzis e Katerina Peristeri hanno poi sottolineato che questa sarebbe stata progettata e supervisionata da Dinocrate, il più grande architetto dell'epoca (o da Stesicrate).
Il monumento funerario in onore di Efestione sarebbe stato costruito sotto Antigono I Monoftalmo, che ne avrebbe dunque ricevuto i materiali. Le tre iscrizioni riportano infatti la parola "parelavon", ad indicare la ricezione. Potrebbe dunque trattarsi di una sepoltura simbolica, un heroon, e non della tomba: come sottolineato da Katerina Peristeri, non ci sarebbero infatti prove in tal senso. Plutarco afferma che, dopo la morte di Efestione, santuari in suo onore sarebbero stati eretti per il Paese da Dinocrate. Il luogo sarebbe poi stato utilizzato fino ad epoca romana. Non è stata offerta una spiegazione per i resti dei cinque scheletri ritrovati nella tomba.
Non mancano però ulteriori polemiche: Panayiotis Faklaris, professore associato all'Università di Salonicco, rigetta queste interpretazioni, ritenendole infondate e credendo la tomba appartenente a cittadini di Anfipoli.

Link: Protothema 1, 2, 3; Greek Reporter 1, 2; Ekathimerini via AFP; Ekathimerini; Daily Mail; The Telegraph; Archaeology.wikiArchaeology News Network via Associated Press; International Business Times.
Il ratto di Persefone ad Anfipoli, foto da WikipediaPublic Domain, caricato da Yann.


Iran: ricostruzione digitale di una statua in bronzo ellenistica

8 Settembre 2015
Tehran_in_Iran.svg
Ricostruita digitalmente una statua in bronzo ellenistica, risalente al terzo-secondo secolo a. C., i cui frammenti sono conservati presso il Museo Nazionale a Teheran. La ricostruzione ha anche permesso di determinare che un braccio doveva tenere in mano una lancia, con una postura tipica dei sovrani ellenistici.
Link: Deutsches Archäologisches Institut; Archaeology News Network
La provincia di Teheran, di TUBS (Opera propria Questo file grafico vettoriale è stato creato con Adobe Illustrator. This file was uploaded with Commonist. Questa immagine vettoriale include elementi che sono stati presi o adattati da questa:  Iran location map.svg (de Uwe Dedering).), da Wikipedia, CC BY-SA, caricata da Nima Farid


Grecia: una testa di Sileno di epoca ellenistica da Pella

1 Agosto 2015
Pella_location
Una statua di Sileno di epoca ellenistica è stata ritrovata nel Portico Nord dell'Agorà di Pella, l'antica capitale della Macedonia. L'Agorà sarebbe opera di Cassandro I.
Link: Archaeology News Network via Ethnos
Pella, ad ovest del fiume Axios, da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da e di Marsyas.
 


Cipro: edifici e manufatti da Geronisos

27 Luglio 2015
1024px-Paphos_in_Cyprus.svg
Un grande complesso nel quale preparare i cibi, distribuirli e conservarli è stato scoperto sull'isolotto di Geronisos, al largo di Pafo, a Cipro. Il complesso risale all'epoca della Dinastia dei Tolomei in Egitto. Diversi i manufatti ritrovati: ceramiche di epoca ellenistica e oggetti in pietra del Calcolitico, riutilizzati in epoca ellenistica. Spicca inoltre uno strumento per tener traccia del calendario lunare (composto da mesi di 30 giorni).
Link: Cyprus Mail; Yeronisos Island Expedition 1, 2Archaeology News Network
Il distretto di Pafo a Cipro, da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da e di TUBS (TUBS - Own work This vector graphics image was created with Adobe Illustrator. This file was uploaded with Commonist. This vector image includes elements that have been taken or adapted from this:  Cyprus location map.svg (by NordNordWest)).
 


Turchia: edificio del secondo secolo a.C. da Sagalassos

24 Luglio 2015
1280px-Burdur_in_Turkey.svg
Proseguono gli scavi nell’antica città di Sagalassos, nel distretto di Ağlasun, nella provincia turca di Burdur. Si tratta di un edificio di 2.200 anni fa, utilizzato per la raccolta delle tasse ma pure per la conservazione al freddo le sostanze contenute. L'edificio del secondo secolo a. C. sarebbe alto 30 metri e largo 15.
Link: Hurriyet Daily News via Anadolu Agency
La provincia turca di Burdur, da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da e di TUBS (TUBS Own work This vector graphics image was created with Adobe Illustrator. This file was uploaded with Commonist. This vector image includes elements that have been taken or adapted from this:  Turkey location map.svg (by NordNordWest). )


Israele: allevamento del pollame da Maresha

22 Luglio 2015
800px-Female_pair
Un nuovo studio prende in considerazione la storia culturale del pollame: l'allevamento dell'animale sarebbe cominciato nel periodo ellenistico (tra il quarto e il secondo secolo a. C.) in Israele, cento anni prima della sua diffusione in Europa.
Lo studio prende in esame i dati provenienti da Maresha, il primo sito dove lo sfruttamento dell'animale sarebbe avvenuto, per poi considerarne la diffusione dall'Asia nel resto del Mediterraneo e in Europa.
Leggere di più


Turchia: antico magazzino da Sagalassos

7 Luglio 2015
1280px-Burdur_in_Turkey.svg
Un antico magazzino in grado di mantenere al freddo le sostanze contenute, e così grande che gli scavi richiederanno cinque anni, è stato scoperto nell'antica città di Sagalassos, nel distretto di Ağlasun, nella provincia turca di Burdur. Contemporaneamente, manufatti di epoca ellenistica stanno venendo alla luce.
Link: Hurriyet Daily News
La provincia turca di Burdur, da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da e di TUBS (TUBS - Own work This vector graphics image was created with Adobe Illustrator. This file was uploaded with Commonist. This vector image includes elements that have been taken or adapted from this:  Turkey location map.svg (by NordNordWest). )
 


Scoperte due tombe in Turchia: una ellenistica, l'altra dell'Età del Bronzo

3 Giugno 2015
Scoperte una tomba ellenistica nella provincia turca di Samsun e una tomba del terzo secolo (Età del Bronzo) dalla provincia di Mardin.
Link: Hurriyet Daily News


Turchia: sarcofago e gioielli di 2.200 anni fa dall'antica città di Parion

25 - 26 Maggio 2015
1280px-Latrans-Turkey_location_Marmara_Region.svg
Scoperto un sarcofago risalente a 2.200 anni fa nell'antica città di Parion, nella provincia turca di Bursa. Nel sarcofago, risalente ai tempi del regno di Bitinia, sono stati ritrovati gioielli come una corona in oro con gemme preziose, due anelli e due orecchini anch'essi in oro.
Link: BGN News; Hurriyet Daily News
La regione turca di Marmara, da WikipediaCC BY 3.0, caricata da e di The Emirr.
 


Egitto: una collana di alloro dei poeti per i postumi della sbornia

22 Aprile 2015
800px-Danae_racemosa_-_J._C._Raulston_Arboretum_-_DSC06157
Un papiro greco ritrovato in Egitto a Oxhyrinchus e recentemente pubblicato, propone la creazione di una collana di foglie di Ruscus Racemosus L. (noto all'estero come alloro dei poeti, o alloro d'Alessandria) da appendere al collo, come cura per i postumi di una sbornia. Questo secondo la traduzione di Marguerite Hirt dell'Università di Cambridge.
Link: Egypt Exploration SocietyLive Science; Archaeology News Network via Archaiologia.gr
Esemplare di Danae racemosa nel J. C. Raulston Arboretum (North Carolina State University), 4415 Beryl Road, Raleigh, North Carolina, USA. Foto da WikipediaPubblico Dominio, di e caricata da Daderot.