“The Trace of Time”, prodotto da Maria Gentekou e per la regia di Dionysia Kopana, proseguirà le proiezioni di sabato 16 ottobre alle ore 17:00, come prima nazionale alla “Rassegna del Documentario e della Comunicazione Archeologica di Licodia Eubea”, per la sezione Cinema e Archeologia.

TRAILER from Maria Gentekou on Vimeo.

 

The Trace of Time

Nazione: Grecia

Regia: Dionysia Kopana

Consulenza scientifica: Efi Sakellarakis

Durata: 97’

Anno: 2020

Produzione: Maria Gentekou

Prima Nazionale

Sinossi:

The Trace of Time è un film sul tempo, la memoria, la nostalgia. Un film sulla bellezza dell’archeologia e dello scavo attraverso il ritratto postumo di Yannis Sakellarakis. Un viaggio alla ricerca di un uomo non più presente, attraverso le trecce lasciate nei posti dove è stato e le persone che ha incontrato. Uno scavo cinematografico che mette in luce un’immagine attraverso frammenti e tracce, proprio come fa l’archeologia.

The trace of time

Trailer:

https://vimeo.com/394770274

Partecipazioni ad altri film festival e/o proiezioni pubbliche:

The Saloniki Documentary Festival, 2020

Informazioni regista:

Dionysia Kopana ha studiato psicologia e cinema ad Atene e storia dell’arte a Firenze. Ha frequentato numerosi seminari e corsi sul cinema e sul documentario. Ha lavorato in produzioni televisive, pubblicitarie, cinematografiche e come fotografa e opinionista in riviste. Ha scritto sceneggiature per documentari e cortometraggi. Ha anche lavorato come direttore della fotografia in cortometraggi e documentari. Ha anche lavorato come regista in teatro.

Informazioni casa di produzione:

https://www.imdb.com/name/nm1499170/

https://www.portolanosfilms.gr/

Altro (articoli dedicati al film, curiosità, approfondimenti):

Scheda a cura di: Fabio Fancello

The trace of time
La locandina del film, prodotto da Maria Gentekou e per la regia di Dionysia Kopana