Arte, Franceschini plaude a rientro “Orfeo e le sirene” in Italia

“Grazie alla collaborazione tra il Comando Carabinieri Tutela del Patrimonio Culturale e le autorità statunitensi, il magnifico gruppo scultoreo ‘Orfeo e le sirene’ attualmente al Getty Museum di Los Angeles rientrerà in Italia, da dove era stato illegalmente esportato in seguito al suo ritrovamento nel corso di uno scavo clandestino nell’area tarantina.
Nelle prossime settimane l’opera rientrerà e verrà inizialmente esposta al Museo dell’arte salvata per poi essere presto restituita al suo territorio di origine, come è ormai consuetudine. Ringrazio le donne e gli uomini del CCTPC e del nostro corpo diplomatico per l’impegno, la professionalità e la determinazione con cui hanno conseguito questo straordinario risultato, che riporta in Italia un’opera di eccezionale valore”.
Così il Ministro della Cultura, Dario Franceschini, commenta l’annuncio del Getty Museum di Los Angeles riguardo il rientro in Italia di un insieme di opere rinvenute, trafugate ed esportate illegalmente negli Stati Uniti d’America.
Orfeo e le sirene
Orfeo e le sirene. Arte greca della Magna Grecia, da Taras (Taranto). Statua funebre di poeta, in terracotta, rappresentato come Orfeo che canta suonando la lira, seduto tra due sirene. 350-300 a.C. Foto di Francesco Bini, CC BY-SA 3.0
Articoli correlati:
https://www.classicult.it/orfeo-e-le-sirene-lo-straordinario-gruppo-scultoreo-torna-in-italia/
Roma, 12 agosto 2022
Testo dall’Ufficio Stampa e Comunicazione Ministero della Cultura

Dove i classici si incontrano. ClassiCult è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Bari numero R.G. 5753/2018 – R.S. 17. Direttore Responsabile Domenico Saracino, Vice Direttrice Alessandra Randazzo

Write A Comment

Pin It