"Buono da guardare: cibo, arte e ritualità nelle fotografie di Mario Carbone" - Museo di Roma in Trastevere

Buono da guardare: cibo, arte e ritualità

nelle fotografie di MARIO CARBONE

 Museo di Roma in Trastevere, Piazza S. Egidio 1B

17 luglio -13 settembre 2015

unnamed (4)Il cibo è il filo conduttore che lega le immagini selezionate nella mostra fotografica di Mario Carbone. Il suo sguardo, come sempre attento, curioso e rivelatore si sofferma in questo caso sulle tematiche del cibo e dell’alimentazione, cogliendo in particolare il senso profondo della ritualità e religiosità che questi aspetti sovente includono.

unnamed (5)

Leggere di più


Ritratto allegorico di Dante Alighieri: da oggi il dipinto di Bronzino in mostra nella Galleria degli Uffizi

7 Luglio 2015

Ritratto allegorico di Dante Alighieri: da oggi il dipinto di Bronzino in mostra nella Galleria degli Uffizi

1436267595948_bronzino_dante_coll_priv
Da oggi, 7 luglio, sarà esposto nella Sala 65 della Galleria degli Uffizi, al primo piano del museo, il Ritratto allegorico di Dante Alighieri, dipinto nel 1532-1533 dal Bronzino.
Dell’opera (olio su tela, 130 x 136 centimetri), esibita in Galleria a seguito di un comodato, sono note l’ubicazione originaria e la figura del committente; rappresenta inoltre una testimonianza lirica del culto rinascimentale per gli uomini illustri, nella sua specifica declinazione dedicata ai letterati fondatori della lingua italiana.
“M’è parso importante – afferma Antonio Natali, Direttore della Galleria – che in questo 2015, votato a celebrare i 750 anni dalla nascita dell’Alighieri, anche gli Uffizi fossero nel novero dei luoghi che rendono omaggio alla memoria del poeta. La tela, da oggi in Galleria e fino a pochissimi giorni fa esibita nella Sala dei Gigli di Palazzo Vecchio, fu presente alla mostra del Bronzino di Palazzo Strozzi nel 2010-2011. In quella circostanza fu collocata accanto alla tavola, d’identica impaginazione e affine espressione, conservata alla National Gallery di Washington. Confronto ravvicinato da cui uscì rinvigorito il convincimento (peraltro già diffuso) che la redazione fiorentina fosse da reputare autografa e che l’opera americana ne fosse invece una replica, ancorché quasi coeva”.

Leggere di più


Galleria Nazionale delle Marche, Sabato 4 luglio 2015 orario 20,00 – 23,30

3 Luglio 2015

Galleria Nazionale delle Marche, Sabato 4 luglio 2015 orario 20,00 – 23,30

Continua, nell’ambito dell’opera del MiBACT di valorizzazione dei venti musei italiani più prestigiosi, l’apertura serale della Galleria Nazionale delle Marche di Urbino per sabato 4 luglio quando si garantirà un’apertura continuata dalle 8,30 alle 23,30 (chiusura biglietteria alle ore 22,30).
Per l’occasione, alle ore 21,15 e alle ore 22,15 sarà effettuata una visita guidata  alla mostra Lo Studiolo del Duca. Il ritorno degli Uomini Illustri alla Corte di Urbino attraverso la quale, dopo quasi quattrocento anni, è stato ricomposto uno dei luoghi più emblematici del Rinascimento italiano.
Infatti attualmente solo la metà dei ritratti presenti nello Studiolo è conservata nella Galleria Nazionale delle Marche mentre le restanti 14 tavole, provenienti dal Museo del Louvre, sono giunte per la prima volta in Italia.
Questa mostra, aperta fino al 4 luglio 2015, ha consentito  di restituire al pubblico lo Studiolo del Duca nella sua veste originaria, precedente cioè allo smembramento seicentesco dei dipinti, che completavano la decorazione di questo microcosmo intellettuale tanto denso di significati e messaggi, con la raffigurazione dei cosiddetti Uomini illustri: filosofi, poeti, scienziati, uomini di ingegno, dottori della Chiesa del lontano passato o contemporanei, chiamati a raccolta dal Duca per ispirarlo e guidarlo.

Leggere di più


Museo di Palazzo Davanzati: Aperture prolungate il venerdì nel periodo della mostra "Il sole in casa"

3 Luglio 2015

MUSEO DI PALAZZO DAVANZATI: Aperture prolungate il venerdì nel periodo della mostra "Il sole in casa"

Ogni venerdì, dal 19 giugno fino al 9 ottobre 2015 in occasione della mostra "Il sole in casa. La vita quotidiana nella ceramica popolare italiana dal XVI al XXI secolo",  il Museo di Palazzo Davanzati effettua aperture prolungate pomeridiane fino alle ore 18.50 con il consueto biglietto di ingresso (€ 2) e le gratuità di legge.

“Gli Ori di Umberto Mastroianni” per la prima volta al MARTA di Taranto dal 19 giugno al 15 ottobre

2 Luglio 2015

“Gli Ori di Umberto Mastroianni” per la prima volta al MARTA di Taranto dal 19 giugno al 15 ottobre

1435823989139_16
Le sale del Museo Nazionale Archeologico di Taranto, celebri per la straordinaria collezione di gioielli prodotti fra IV e II secolo a.C., dal 19 giugno ospiteranno per la prima volta gli Ori di Umberto Mastroianni, lo scultore dei grandi monumenti in bronzo. Una mostra unica che mette in luce la poesia delle piccole sculture in oro che l’artista realizzò parallelamente ai più famosi bronzi.
1435823923609_anello

Leggere di più


Nutrire l'Impero: alimentazione nell'antica Roma

NUTRIRE L’IMPERO.

STORIE DI ALIMENTAZIONE DA ROMA E POMPEI

Museo dell’Ara Pacis

2 luglio - 15 novembre 2015

Mostra ideata in occasione dell’EXPO 2015

image002 (6)
Cosa e come mangiavano gli antichi romani? Come trasportavano migliaia di tonnellate di provviste dai più remoti angoli della terra? E come le conservavano durante tutto l'anno? A queste e a tante altre curiosità risponderà la mostra “Nutrire l’Impero. Storie di alimentazione da Roma e Pompei” ospitata dal Museo dell’Ara Pacis di Roma dal 2 luglio al 15 novembre 2015 che traccerà un affresco complessivo sull’alimentazione nel mondo romano grazie a rari e prestigiosi reperti archeologici, plastici, apparati multimediali e ricostruzioni.
14. Bassorilievo
Leggere di più


Cina: libri su blocchi di legno in mostra a Pechino

16 Giugno 2015
I libri antichi oggi sono rari, ma persino di più son quelli incisi su blocchi di legno. 147 di questi blocchi sono ora in mostra presso il National Museum of Classic Books cinese, a Pechino. La consapevolezza sulla necessità di conservare questi manufatti è solo recente, e a parere di Shi Jinbo, la loro protezione potrebbe partire dalle collezioni private.
Link: China Daily USA


Street Art: al via martedì la prima mostra nei locali del Comune di Milano

Street art

Al via martedì la prima mostra nei locali del Comune di Milano

La mostra sarà aperta tutti i giorni, eccetto il lunedì, dalle 16 alle 20 e chiuderà il prossimo 31 luglio

chained_450.jpg

Milano, 28 giugno 2015 – Per la prima volta uno spazio comunale ospita la street art: apre martedì alle 16, con ingresso libero, la mostra nell’hangar di via Amari. Si tratta di un’iniziativa nell’ambito di Chained, un progetto sull’arte di strada in città promosso dalla Galleria Wunderkammern in collaborazione con l’Amministrazione comunale, MM, l’Istituto Cervantes e l’Ambasciata di Spagna. La mostra sarà aperta tutti i giorni, eccetto il lunedì, dalle 16 alle 20 e chiuderà il prossimo 31 luglio.

chained_630.jpg

Leggere di più


Danimarca: l'impronta di un vasaio su un bicchiere imbutiforme

24 - 27 Giugno 2015
800px-Location_map_Lolland.svg
Un'impronta digitale del vasaio che lo produsse, all'interno di un bicchiere imbutiforme dalla Danimarca. Si tratta di un reperto di 5.500 anni fa, ritrovato durante i lavori che collegheranno l'isola tedesca di Fehmarn all'isola danese di Lolland, appena ad Est del paese portuale di Rødbyhavn.
Sul sito si sono ritrovati altri due bicchieri simili, e un'ascia in pietra conficcata nella terra, probabilmente come parte di un rituale. I frammenti appartengono alla Cultura del bicchiere imbutiforme (4.000 - 2.800 a. C.), una delle principali del Neolitico europeo, che interessò la Danimarca e arrivando fino alle regioni circostanti, comprendendo pure parte della Svezia e della Germania.
Il reperto è ancora in fase di studio al National Museum of Denmark di Copenaghen, dove diverrà parte di una mostra insieme ad altri ritrovamenti locali.
Link: Past Horizons; The History Blog; Discovery News; Clapway
L'isola di Lolland in Danimarca, da WikipediaCC BY 3.0, caricata da e di Los688.
 
 


Galleria Nazionale delle Marche: ogni sabato dal 26 giugno al 19 dicembre orario 20,00 – 24,00

26 Giugno 2015

Galleria Nazionale delle Marche: ogni sabato dal 26 giugno al 19 dicembre orario 20,00 – 24,00

Una delle principali innovazioni determinate dalla recente riorganizzazione del Ministero è stata quella di conferire l'autonomia gestionale ai venti musei italiani più prestigiosi.
Al fine di valorizzarli avvicinandoli alle esigenze del pubblico è prevista la loro apertura tutti i sabati dal 26 giugno al 19 dicembre (ultimo fine settimana che precede le festività di Natale e Santo Stefano) 2015 dalle 20,00 alle 24,00.
L'intento è di adeguare agli standard internazionali i principali musei italiani, considerato che i più importanti musei europei ed americani effettuano settimanalmente aperture serali, per rispondere alle esigenze del pubblico e in primo luogo delle comunità locali interessate a fruire della cultura in ore libere da impegni professionali e familiari. Strategica risulta in questo senso la scelta del sabato sera.
Tra i venti musei coinvolti nell’iniziativa è presente la Galleria Nazionale delle Marche che pertanto, da sabato 27 giugno e fino a sabato 19 dicembre 2015, sarà aperta al pubblico dalle 8,30 alle 23,30 (chiusura biglietteria alle ore 22,30).