Inghilterra: tomba di famiglia dalla Cattedrale di Gloucester

2 Novembre 2015
800px-Gloucestershire_UK_locator_map_2010.svg
Una tomba di famiglia è stata scoperta accidentalmente nella Cattedrale di Gloucester. Diverse le bare ritrovate all'interno, relative agli Hyett, e collocate lì tra il diciassettesimo e il diciottesimo secolo.
Leggere di più


Contestato il commercio di grano di ottomila anni fa tra Inglesi ed Europei

3 Novembre 2015
800px-Bouldnor
Grazie a un nuovo test del DNA, una ricerca dal Max Planck Institute contesta il commercio di grano (da Bouldnor Cliff), ottomila anni fa circa, tra i cacciatori raccoglitori Inglesi coi contadini europei.
Si tratterebbe, molto probabilmente, di grano dei nostri tempi.
Leggere di più


Una casa "ecologica" a Stonehenge

29 Ottobre 2015
Stonehenge
Fino ad oggi si è ritenuto che le famiglie del Mesolitico vivessero una vita nomade presso Stonehenge. Una nuova scoperta di una casa "ecologica", nella quale un albero caduto è stato inglobato tra i muri dell'abitazione, può cambiare le nostre idee sul punto. Erano presenti anche altri metodi per conservare il calore durante la notte, senza tenere un fuoco sempre acceso.
Link: University of Birmingham; Archaeology News Network
Stonehenge, foto da WikipediaCC BY 2.5, caricata da e di Wigulf~commonswiki.


Inghilterra: ritrovamenti da sepolture sassoni a Leighton Buzzard

28 Ottobre 2015
800px-Bedfordshire_UK_locator_map_2010.svg
Un cimitero pagano presso Leighton Buzzard ha rivelato quattro sepolture sassoni (tre maschi e una donna) con gioielli (uno spillo in bronzo e due spille) e umboni del 600 d. C.
Link: Leighton Buzzard Observer
Il Bedfordshire, da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da e di Nilfanion (Nilfanion - Ordnance Survey OpenData: County boundaries and GB coastline National Geospatial-Intelligence Agency Irish, French and Isle of Man coastlines, Lough Neagh and Irish border).
 


L'uro e la complessa discendenza dei bovini

25 Ottobre 2015
Ur-painting
L'Uro (Bos taurus primigenius) è un antico e grande bovino, che abitava l'Eurasia e il Nord Africa (attorno agli 11 mila anni fa). La sua popolazione già declinava in antichità: l'animale si estinse poi nel diciassettesimo secolo. È l'antenato dei moderni bovini: dalla domesticazione degli uri sorsero due gruppi, il Bos taurus e il Bos indicus.
Il sequenziamento del genoma negli antichi uri selvatici ha ora dimostrato un'origine più complessa dei moderni bovini. Era già noto che i moderni Bos taurus europei derivassero dalle popolazioni di uri dell'Asia occidentale. Ora si sono scoperte prove dell'accoppiamento dei primi bovini addomesticati con gli uri selvatici in Britannia e Irlanda, in misura maggiore rispetto agli altri esemplari europei. Potrebbe perciò essere avvenuto che gli allevatori dell'area abbiano incrementato le loro mandrie grazie agli uri.
La ricerca ha preso in esame i genomi di 81 Bos taurus e Bos indicus addomesticati, oltre alle informazioni derivanti da oltre 1200 moderne vacche.
Leggere di più


Inghilterra: fabbrica di pipe del diciottesimo secolo da Bath

21 - 23 Ottobre 2015
800px-Somerset_UK_locator_map_2010.svg
Una fabbrica con fornace, per la produzione di pipe per tabacco in argilla, è stata scoperta a Sawclose (anche Saw Close), presso Bath, nel Somerset. Operò tra il 1780 e il 1860.
Link: Bath Chronicle 1, 2; Virtual Museum of Bath 1, 2
Il Somerset, da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da e di Nilfanion (Nilfanion - Ordnance Survey OpenData: County boundaries and GB coastline National Geospatial-Intelligence Agency Irish, French and Isle of Man coastlines, Lough Neagh and Irish border).
 


Inghilterra: 76 Sassoni da Woolwich

16 Ottobre 2015
Greater_London_administrative_area_in_England.svg
76 scheletri di Sassoni, risalenti al periodo tra il settimo e l'ottavo secolo, sono stati scoperti presso il sito Royal Arsenal Riverside, a Woolwich, Londra. Nell'area sono registrati tremila anni di attività umane.
Link: South London Press
L'area della Greater London, da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da e di Rob984 (Rob984 - Derived from English metropolitan and non-metropolitan counties 2010.svg by Nilfanion)
 


Inghilterra: i ‘migranti economici’ dell'Era Glaciale a Bradgate Park

15 Ottobre 2015

Dissotterrati i ‘migranti economici’ dell'Era Glaciale in Europa

stout piercer leicester
Un robusto perforatore. Questi sono i ritrovamenti più comuni presso il sito e furono possibilmente utilizzati per lavoro pesante su materiali come pelle o corna.

Nuovi scavi a Bradgate Park, nel Leicestershire, per salvare manufatti in selce dall'impatto dell'erosione

Dopo essere stati nascosti per quasi 15.000 anni, le vite dei cacciatori-raccoglitori dell'Era Glaciale che migrarono verso l'Europa per beneficiare di climi più caldi, saranno rivelate in uno scavo archeologico presso un sito molto raro a Bradgate Park.

[slideshow_deploy id='8870']

Leggere di più


Inghilterra: resti della nave Holigost presso il fiume Hamble

12 Ottobre 2015
Enricolancaster
Il relitto della nave Holigost (Inglese moderno Holy Ghost, Spirito Santo), sarebbe stato ritrovato nel fiume Hamble, presso Southampton, in Inghilterra.
Si tratta della seconda delle quattro "grandi navi" che accompagnarono Enrico V d'Inghilterra nel suo piano di rottura del potere navale francese, e nella seguente fase di conquista. La Holigost si unì alla flotta inglese il 17 Novembre 1415, costruita a partire dalla nave spagnola Santa Clara, nave catturata tra il 1413 e 1414. Fu la nave ammiraglia del Duca di Bedford e servì in due battaglie importanti della Guerra dei Cent'anni.
Oltre a sette cannoni e varie armi, la nave portava 200 uomini di equipaggio, in aggiunta ai soldati: ci doveva essere dello spiacevole sovraffollamento.
La scoperta sarebbe attribuibile allo storico dott. Ian Friel, il cui libro è stato appena pubblicato. Ad essa è seguito l'interessamento di Historic England che ha proceduto a proteggere il sito per ulteriori studi.
Link: Historic England; Archaeology News Network.
Enrico V Lancaster, opera di ignoto, da WikipediaPubblico Dominio, caricata da MaiDireLollo~commonswiki.
 


Inghilterra: recinzione dell'Età del Bronzo da Tithebarn Green

9 Ottobre 2015
800px-Devon_UK_locator_map_2010.svg
Un'area circoscritta con fossato di due metri, relativa all'Età del Bronzo, è stata dissotterrata nel sito di Tithebarn Green, a Redhayes presso Exeter nel Devon. All'interno della recinzione si sono ritrovate anche 70 sepolture di età successiva, risalenti all'epoca romana o anglosassone.
Link: Western Morning News
Il Devon, da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da e di Nilfanion (NilfanionOrdnance Survey OpenData: County boundaries and GB coastline National Geospatial-Intelligence Agency Irish, French and Isle of Man coastlines, Lough Neagh and Irish border).