Roma: "Fabrica. Sparks. Milioni di scintille divine"

nell'ambito della mostra "Soglie di luce, opere di Pietro Gentili dal 1970 al 2000" in corso alla Casina delle Civette di Villa Torlonia

Fabrica. Sparks. Milioni di scintille divine

Letture di testi e brani musicali degli anni ‘70

domenica 18 marzo - ore 17.00

Sala della Dipendenza - Casina delle Civette
Musei di Villa Torlonia - via Nomentana 70 
Roma

Nell'ambito della mostra "Soglie di luce, opere di Pietro Gentili dal 1970 al 2000", in collaborazione con Emanuela Gentili, Fabrica inaugura il primo dei tre appuntamenti che proveranno ad approfondire il percorso creativo di Pietro Gentili e la sua visione trascendente di spazio e tempo.

Ispirato all'autonoma, ostinata, potente ricerca di valori esistenziali dell'artista, Sparks vuole essere un percorso fatto di letture dei testi di Gentili e di altri pensatori degli anni Settanta e brani che hanno fatto la storia della musica del decennio in questione. Tra specchi, riflessioni astrali, immagini e illuminazioni divine entreremo in relazione con un mondo denso di simboli di carattere mistico-spiritualistico "che si rifà al mondo orientale, alla religione e alla filosofia Zen” come è quello di Pietro Gentili e dell’epoca in cui egli ha creato la maggior parte della sua produzione artistica.

ore 15.30 Visita guidata alla mostra "Soglie di luce opere di Pietro Gentili dal 1970 al 2000" organizzata dall’Associazione culturale Fabrica su  prenotazione obbligatoria
ore 17.00 Fabrica. Sparks. Milioni di scintille divine. Musica e letteratura in costruzione.

Letture: Elisa Lombardi, Marco Paparella
Voce e piano: Emiliano Begni
Con la partecipazione straordinaria di Raffaella Misiti alla voce.
Direzione artistica: Francesca Caprioli.

Prenotazione obbligatoria al 060608.
Biglietto alla Casina delle Civette obbligatorio Euro 5
Evento a ingresso libero fino ad esaurimento posti (posti a sedere 60)

Testo e immagine da Ufficio Stampa Zètema - Progetto Cultura


Roma: a Villa Torlonia la prima mappa tattile delle Ville Storiche 

A Villa Torlonia

la prima mappa tattile delle Ville Storiche 

 

Un nuovo strumento all’insegna dell’inclusione

nell’ambito dei progetti per l’ accessibilità del programma Musei da toccare

Realizzata con l’intento di accogliere e orientare il pubblico di visitatori con deficit visivi e in linea con la nuova attenzione rivolta alle tematiche dell’inclusione, è stata collocata a Villa Torlonia la prima mappa tattile delle ville storiche di Roma.

Il progetto - promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con i servizi museali di Zètema Progetto Cultura - rientra nel programma di iniziative “Musei da toccare”, ideato con l’obiettivo di realizzare musei ‘senza frontiere’, a misura di tutti, e offrire all’intero pubblico la possibilità di accedere alle strutture museali e aree archeologiche, abbattendo le barriere architettoniche e sensoriali.

Posizionata nel parco della Villa, presso l’ingresso principale di Via Nomentana n.70, la mappa tattile di luogo a rilievo (design “for all”)  agevola, in modo chiaro e semplice, l’orientamento nel meraviglioso giardino  della più recente villa nobiliare romana sia a persone con disabilità visive (non vedenti, ipovedenti e con problemi di percezione cromatica), sia a normovedenti.

Le caratteristiche tecniche del leggio consentono, inoltre,  la piena fruizione della mappa anche alle persone con disabilità motoria (spazio vuoto sottostante al piano inclinato per ospitare l’ingombro della sedia a rotelle).

La mappa - approvata da I.N.M.A.C.I. (Istituto Nazionale per la Mobilità Autonoma di Ciechi ed Ipovedenti) - è in italiano/inglese e braille e individua con semplicità gli elementi utili a dare una prima idea della morfologia della villa e dei suoi edifici, identificandoli secondo la loro specificità: servizi al visitatore; punti di maggiore interesse storico - artistico; aree verdi. La mappa è accompagnata da una legenda esplicativa che pone in relazione edifici e loro funzioni .

Indicati in ordine alfabetico e disposti secondo le modalità esplorative del tatto, i luoghi di interesse sono identificatida scritte in braille in corrispondenza degli edifici e servizi, mentre le scritte a caratteri ingranditi per ipovedenti, sono state riportate nella legenda.

Leggere di più


Roma, Teatro di Villa Torlonia: 8 settembre, Italia Argentina Canta in Festival; 10 settembre Anna Burkina Recital

TEATRO DI VILLA TORLONIA

 

Venerdì 8 settembre ore 20.00

ITALIA ARGENTINA CANTA IN FESTIVAL

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria allo 060608

Domenica 10 settembre ore 11.00

ANNA BULKINA RECITAL

Ingresso 5 euro con prenotazione obbligatoria allo 060608


Leggere di più


"L’Unità Femminile d’Italia" al Teatro di Villa Torlonia

L’Unità Femminile d’Italia

in scena sul palco del Teatro di Villa Torlonia

Giovedì 13 luglio ore 20.00


Lo spettacolo L’Unità Femminile d’Italia, in scena giovedì 13 Luglio alle ore 20.00 al Teatro di Villa Torlonia, è un momento di riflessione sull’importanza del concetto di Unità del nostro Paese e di Risorgimento, riscoperti nell’ottica di valorizzare il ruolo delle donne, spesso taciuto o dimenticato dalla storia ufficiale. Donne che senza mai rinunciare alla propria femminilità, hanno lottato e contribuito a costruire l’identità nazionale e che con coraggio e patriottismo hanno affrontato anche la morte, restando, nella maggior parte dei casi, sconosciute o senza alcun riconoscimento ufficiale. È proprio nell’Ottocento infatti che le donne, a prescindere dal ceto sociale, hanno iniziato a ritagliarsi spazi pubblici, a combattere per la libertà collettiva e per la loro emancipazione come cittadine della nuova Italia.
Lo spettacolo curato dalle associazioni Le Pleiadi e AEMDanzaballi dell’800 nato da un’idea di Rita Mazzeo, con il testo di Donatella Nicolosi, le coreografie di Anna Mastrangelo e la regia di Andrea Voltolina, consentirà di riscoprire la storia dell’800 attraverso la musica e la danza. A fare da filo conduttore alcune importanti protagoniste di quell’epoca che rivivranno sul palcoscenico per offrire al pubblico non solo la visione del periodo storico ma anche per riportare alla luce risvolti personali ed emozioni del proprio vissuto. Il tutto allietato da originali danze ottocentesche, romanze d’epoca e canti popolari. Leggere di più


Roma: open class "Il fragile meccanismo della comicità" al Teatro di Villa Torlonia

MARTEDÌ 11 LUGLIO ORE 19.30

TEATRO DI VILLA TORLONIA

Il fragile meccanismo della comicità – open class

Presentato dal Dipartimento di Storia dell’Arte e Spettacolo della Sapienza Università di Roma

A cura di Illoco Teatro nell’ambito del progetto “Per fare il teatro che ho sognato”

TEATRO DI VILLA TORLONIA

Via Lazzaro Spallanzani, 1a - Roma

Tel. 06.4404768 – 060608 

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria allo 060608

effettuabile da 7 giorni prima dell’evento

Martedì 11 luglio alle ore 19.30 presso il Teatro di Villa Torlonia il Dipartimento di Storia dell’Arte e Spettacolo della Sapienza Università di Romapresenterà lo spettacolo Il fragile meccanismo della comicità – open class curato da IIIoco Teatro nell’ambito del progetto “Per fare il teatro che ho sognato”.
ll lavoro presentato è il frutto di un periodo di formazione che ha visto i ragazzi impegnati nello studio delle tecniche fondamentali della comicità del clown contemporaneo. Questo studio ha rappresentato una delle tappe di formazione che porterà i ragazzi ad una produzione teatrale futura basata sulla comicità in Moliere.
Il lavoro sul clown contemporaneo è essenzialmente un lavoro di semplicità. Eppure, per chi per la prima volta si cimenta nell’arte del clown, non c’è niente di più difficile dell’essere semplici. Diversamente che nella Commedia dell’Arte, l’attore non deve calarsi in un personaggio prestabilito, ma scoprire la parte clownesca esistente in lui.
Durante il laboratorio i ragazzi si sono cimentati in improvvisazioni riguardanti i principali temi della comicità clown: la scoperta del pubblico, il fiasco, la pretesa, la prodezza, la dissimulazione, la gerarchia, l’ingiustizia. Questi aspetti sono stati affrontati a partire da situazioni semplici e quotidiane che potessero innescare una serie di comportamenti inaspettati, facendo così entrare l’attore in una dimensione clownesca. L’esito di questo percorso sarà presentato in questa open class, costruita come un piccolo varietà fatto di “numeri” in cui gli studenti si cimenteranno in una sequenza clownesca, frutto delle loro esperienze.
Leggere di più


Roma: week-end al museo 24-25 giugno

WEEK-END AL MUSEO | 24 - 25 GIUGNO

 
SABATO 24 GIUGNO
I MUSEI DI VILLA TORLONIA tornano ad animarsi dalle 20 alle 24 (ultimo ingresso ore 23.00) con le letture, i suoni e le azioni dell’evento “E vennero i giorni…” realizzato in collaborazione con il TEATRO DI ROMA
Biglietto del costo simbolico di 1 euro 
 
DOMENICA 25 GIUGNO - ore 17.00
Al  MUSEO PIETRO CANONICA concerto gratuito di musica classica nell’ambito della rassegna “Quando la classica diventa pop”. In collaborazione con ROMA TRE ORCHESTRA
  Leggere di più


Roma: week-end al Museo 17-18 giugno

WEEK-END AL MUSEO | 17 - 18 GIUGNO
SABATO 17 GIUGNO
Apertura serale dei MUSEI DI VILLA TORLONIA dalle 20 alle 24 (ultimo ingresso ore 23.00) con l’evento “Tutta la Villa suona” realizzato in collaborazione con l’ACCADEMIA NAZIONALE DI SANTA CECILIA. Biglietto del costo simbolico di 1 euro 
 
DOMENICA 18 GIUGNO - ore 11.30
Al MUSEO DELLA REPUBBLICA ROMANA E DELLA MEMORIAGARIBALDINA il concerto d’archi “A spasso nel tempo: da Pachelbel a Piazzolla” in collaborazione con MUSA CLASSICA.
 
DOMENICA 18 GIUGNO - ore 17.00
Per la rassegna “Quando la classica diventa pop” concerto di musica classica presso il MUSEO CARLO BILOTTI ARANCIERA DI VILLA BORGHESE in collaborazione con ROMA TRE ORCHESTRA
  
Mercoledì 14 giugno - Proseguono le aperture serali straordinarie del sabato sera nel verde di Villa Torlonia. L’appuntamento del 17 giugno vede la collaborazione dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia che presenterà “Tutta la Villa suona”: brevi performance musicali dei suoi giovani talenti che andranno a comporre una ideale colonna sonora nei suggestivi spazi della Villa.
Leggere di più


Roma: apertura serale nei Musei di Villa Torlonia nel week-end 10-11 giugno

WEEK-END AL MUSEO | 10 - 11 GIUGNO


SABATO 10 GIUGNO
Apertura serale dei MUSEI DI VILLA TORLONIA dalle 20 alle 24 (ultimo ingresso ore 23.00) con ilTEATRO DELL’OPERA DI ROMA e lo spettacolo “Aspettando Don Giovanni”
Biglietto del costo simbolico di 1 euro 
 

DOMENICA 11 GIUGNO - ore 16.00
Per la rassegna “Quando la classica diventa pop” concerto di musica classica presso il MUSEO NAPOLEONICO in collaborazione con ROMA TRE ORCHESTRA
 
Roma, 7 giugno 2017 - Dopo l’ottimo esordio della prima apertura straordinaria serale, i Musei di Villa Torlonia tornano ad animarsi sabato 10 giugno con un evento speciale dedicato alla musica operistica realizzato in collaborazione con la Fondazione Teatro dell’Opera di Roma.
Leggere di più


Roma, Villa Torlonia: 3-4 giugno si inaugura ciclo aperture straordinarie serali

WEEK-END AL MUSEO | Sabato 3 - Domenica 4 GIUGNO

Villa Torlonia inaugura il ciclo di aperture straordinarie serali con il primo grande evento musicale di sabato 3 giugno

in collaborazione con la Casa del Jazz

Domenica 4 giugno concerto gratuito

al Museo Pietro Canonica in collaborazione con Roma Tre Orchestra


Dopo il successo dei mesi scorsi, le aperture straordinarie serali si preparano ad animare nel mese di giugno i suggestivi spazi di Villa Torlonia con un importante programma di eventi che allieterà i visitatoriogni sabato dalle 20 alle 24 (ultimo ingresso alle ore 23). Si comincerà sabato 3 giugno con la serata dedicata ai ritmi serrati della musica jazz e del gospel. Il pubblico avrà l’occasione di ammirare i siti presenti all’interno della storica Villa romana e scegliere di assistere, con il biglietto del costo simbolico diun euro, ai diversi concerti organizzati in collaborazione con la Casa del Jazz e all’apertura musicale realizzata nello spazio antistante la Casina delle Civette dall’Immanuel Gospel di Stoccolma.
Il coro di origine svedese si esibirà, nella tappa romana del proprio tour mondiale, in una performance energica che trascinerà il pubblico attraverso la potenza dei propri canti. A seguire, sempre nello spazio antistante la Casina delle Civette, sarà la volta del programma jazzistico serale con il concerto del duo Fabio Zeppetella e Umberto Fiorentino,  in scena con un ricco repertorio di improvvisazione jazz. Lasala da ballo del Casino Nobile, invece, ospiterà il trio composto da Domenico Sanna, Jacopo Ferrazzae Valerio Vantaggio.
A completamento dell’evento la serata permetterà di ammirare gratuitamente (con prenotazione obbligatoria allo 060608) anche il fascino architettonico del Teatro di Villa Torlonia grazie ad un’altra esibizione musicale eseguita sul prestigioso palcoscenico da Luca Ruggero Jacovella, Felice Reggio,Valerio Serangeli, Davide Pentassuglia e Valentina Rossi. I cinque componenti proporranno alla platea un programma di musiche da film rivisitate secondo i dettami dell’improvvisazione jazzistica.
Le esibizioni previste durante la serata saranno replicate in orari differenti e si metteranno a disposizione del visitatore che vorrà immergersi nello spazio verde della Villa e girovagare tra un museo e l’altro alla ricerca delle bellezze da scoprire o degli accordi musicali da ascoltare.
Leggere di più


27 Maggio: Concerto del Coro del Teatro di Villa Torlonia di Roma

Sabato 27 Maggio Ore 18.00

TEATRO DI VILLA TORLONIA

CONCERTO DEL CORO DEL TEATRO DELL’OPERA DI ROMA

In programma una selezione di brani di G. Fauré, G. Rossini, W.A. Mozart, L. van Beethoven, F. Schubert, G. Donizetti.

Ingresso 1 € con prenotazione obbligatoria allo 060608

TEATRO DI VILLA TORLONIA

Via Lazzaro Spallanzani, 1a - Roma

Tel. 06.4404768 – 060608

www.teatrodivillatorlonia.it   [email protected]

Leggere di più