LETTERATURE

FESTIVAL INTERNAZIONALE DI ROMA

Martedì 23 giugno ore 21.00

Piazza del Campidoglio

#MISTERI

con gli autori

DONATO CARRISI – MATTHEW THOMAS – ANTONIO MANZINI

Lucrezia Lante della Rovere introduce l’autore straniero

Musica di Pasquale Laino (sax), Andrea Avena (contrabasso), Alessandro Gwis (pianoforte)

image003 (7)


Il Festival è promosso dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo di Roma – Dipartimento Cultura, con l’ ideazione e direzione artistica di MARIA IDA GAETA, responsabile della Casa delle Letterature di Roma, la regia diFABRIZIO ARCURI e l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura.
La quarta serata in piazza del CAMPIDOGLIO di LETTERATURE Festival Internazionale di Roma, dal titolo #MISTERI, avrà luogo MARTEDÌ 23 GIUGNO ORE 21 con l’autore americano MATTHEW THOMAS e gli autori italiani DONATO CARRISI e  ANTONIO MANZINI, che leggeranno testi inediti ispirati al tema scelto per questa edizione COSA RESTA DA FARE ALLA LETTERATURA.
L’autore straniero è introdotto dall’attrice Lucrezia Lante della Rovere
L’accompagnamento musicale della serata sarà eseguito da Pasquale Laino (sax), Andrea Avena (contrabasso),Alessandro Gwis (pianoforte).
Coordinamento musicale del festival a cura di Franco Piersanti.
In collaborazione con l’Ambasciata degli Stati Uniti d’America in Italia.
 
Gli autori:

Donato Carrisi_Copy Emiliano Narcisi (FREM)_libera
Donato Carrisi – Copyright della foto di Emiliano Narcisi (FREM)

 Donato Carrisi è nato nel 1973 a Martina Franca e vive a Roma. Dopo la laurea in Giurisprudenza si è specializzato in criminologia e scienza del comportamento per poi diventare sceneggiatore di serie televisive e per il cinema. Esordisce nel 2009 con il romanzo Il suggeritorepubblicato da Longanesi. Il thriller diviene in breve tempo un vero e proprio caso editoriale ancora prima di essere pubblicato in Italia, con 7 case editrici straniere che se ne aggiudicano i diritti. In pochi mesi il numero dei paesi in cui il libro sarà pubblicato salirà a 25. Il Suggeritore ha venduto oltre un milione di copie e ha scalato le classifiche mondiali raccogliendo critiche positive dalle principali testate giornalistiche e televisive. Con l’editore Longanesi, con cui pubblicherà anche tutti gli altri suoi lavori, dopo un intenso lavoro di ricerca nel 2011 pubblica, Il tribunale delle anime, un nuovo thriller di cui egli stesso scrive: “[…] Ci sono voluti circa sei mesi per scrivere il romanzo. Ho viaggiato molto. Sono stato a Roma, a Parigi, nella mia amata Puglia, a Milano. I capitoli sono sgorgati nei momenti e nei luoghi più impensati. Quello a cui tengo maggiormente l’ho scritto su un taccuino nella metropolitana di Roma, saltando la mia fermata e proseguendo fino al capolinea. Un altro è nato di notte, in una stazione di servizio in autostrada […]”. Col suo terzo romanzo Carrisi cambia genere pubblicando, nel 2012, un noir La donna dei fiori di carta. Dichiara in un’intervista lo scrittore: “Dopo aver scritto del lato oscuro avevo bisogno di una storia diversa, e la cosa più vicina a un omicidio è l’amore. La donna dei fiori di carta è un regalo alle donne”. Torna al thriller nel 2013 con L’ipotesi del male che rappresenta sia un prequel che un sequel de Il suggeritore e lo stesso Carrisi in un’intervista definisce i  libri “gemelli”. Sequel del Il tribunale delle anime è invece l’ultimo thriller pubblicato nel 2014 Il cacciatore del buio.
Oltre al premio Bancarella Carrisi ha ricevuto numerosi riconoscimenti italiani e europei tra cui il Prix Polar e il Prix Livre de poche, il più importante premio dei lettori in Francia.  Negli anni si è affermato come uno dei maestri del crime novel diventando l’autore italiano di thriller più venduto e apprezzato all’estero.
Nel 2014 ha condotto su Rai Tre, in prima serata,  Il sesto senso, il programma televisivo di cui è anche autore.
Bibliografia
Il suggeritore, Longanesi, 2009
Il tribunale delle anime, Longanesi 2011
La donna dei fiori di carta, Longanesi 2012
L’ipotesi del male, Longanesi 2013
Il cacciatore del buio, Longanesi, 2014
 Matthew Thomas (2)
Matthew Thomas è nato nel Bronx, a New York, e cresciuto nel Queens. Laureato alla University of Chicago, ha un Master of Arts in scrittura presso la Johns Hopkins University  ha conseguito poi un Master of Fine Arts presso la University of California, da cui è stato premiato con il Graduate Essay Award. Vive con la moglie e i figli in New Jersey. Il suo romanzo d’esordio, Non siamo più noi stessi, è stato pubblicato in italianel 2015 da Neri Pozza. Balzato subito ai primi posti della classifica dei bestseller del New York Times, il romanzo di Matthew Thomas è un magnifico affresco che ripercorre la vita di una coppia alle prese, dapprima, con il Grande sogno americano e, poi, con una malattia crudele che sembra voler cancellare i loro anni felici. Incensato dalla critica come uno dei libri più belli dell’anno, è una storia epica, coinvolgente e magnificamente scritta che, mettendo insieme una documentazione sterminata e una scrittura impeccabile, ci parla dei sogni, delle promesse mantenute e di quelle accantonate, e della lotta che ognuno deve compiere ogni giorno per dare un significato alla propria vita.
Bibliografia
Non siamo più noi stessi, Neri Pozza 2015
 Manzini
Antonio Manzini è nato a Roma nel 1964 . Allievo di Camilleri all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica, ha esordito nella narrativa nel 2005 con un racconto scritto in collaborazione con Niccolò Ammaniti per l’antologia Crimini. Ha pubblicato i romanzi Sangue marcio (Fazi 2005) e La giostra dei criceti (Einaudi 2007). Con Sellerio editore, Antonio Manzini dà alla stampa racconti e romanzi che hanno come protagonista il Vicequestore Rocco Schiavone, poliziotto fuori dagli schemi, poco attento al potere ed alle forme. La serie con Rocco Schiavone ha inizio con il romanzo Pista nera (2013) cui è seguito La costola di Adamo (2014) e Non è stagione (2015). Fanno parte delle serie anche i racconti presenti nelle antologie poliziesche Capodanno in giallo, Ferragosto in giallo e Regalo di Natale, pubblicate sempre da Sellerio. Nel suo ultimo romanzo,Non è stagione (Sellerio 2015), ritorna ad essere protagonista il vicequestore Rocco Schiavone e torna il racconto dell’Italia di oggi dalle quattro pareti di una questura di montagna. Tra nordici e meridionali, cittadini e paesani, vittime e carnefici. Una rilettura della tradizione del giallo all’italiana, capace di coniugare crimine e passione, lo sguardo più dolente e la risata più sfrontata.
Bibliografia
Sangue Marcio, Fazi 2005
La giostra dei criceti, Einaudi 2007
Pista nera, Sellerio 2013
La costola di Adamo,  Sellerio 2014
Non è stagione, Sellerio 2015
 
L’attrice:
Lucrezia Lante Della Rovere
Debutta sul grande schermo nel 1986 con il film di Mario Monicelli Speriamo che sia femmina. Nel 1988, dopo il film tv Quando ancora non c´erano i Beatles, viene diretta da Pupi Avati in Storia di ragazzi e di ragazze. Negli anni ‘90, recita con Vanessa Redgrave in Diceria dell´untore e con Noiret in Zuppa di pesce. Sarà poi diretta per il cinema da Pino Quartullo in Quando eravamo repressi e in Le donne non vogliono più e in tv da Mauro Bolognini nella miniserie Casa Ricordi. Seguono i film tv Uno di noiLes amants de rivière rougeTrenta righe per un delitto e Cronaca nera. Nel 2000 è La carbonara, diretta da Luigi Magni. Partecipa al programma Rai Uno Tutti gli zeri del mondo e recita nelle serie tv Il lato oscuroOrgoglio e Attenti a quei tre. Nel 2005 gira, per la regia di Gianpaolo Tescari, Gli occhi dell’altro con il quale vince il Taormina Film Festival. Viene introdotta al teatro da Luca Barbareschi con il quale lavorerà per molti anni, oltre che con Gabriele Lavia, Giorgio Albertazzi, Duccio Camerini, Luca Ronconi, Emanuela Giordano. Nel 2007 è la protagonista della fiction Rai Donna detective. Nel 2008 vince il premio come migliore attrice protagonista al Roma Fiction Fest con Ovunque tu sia di Ambrogio Lo Giudice che la dirigerà anche in Una musica silenziosa. È nel cast di Quantum of Solace e nel film Viola di Mare diretto da Donatella Maiorca. Nel 2011 recita in Tutti pazzi per amore 3. Nel 2012 vince il Premio Flaiano come miglior interprete femminile con il suo spettacolo teatrale Malamore, dal testo di Concita De Gregorio, regia di Francesco Zecca; partecipa al talent show di Rai Uno Ballando con le stelle, e in teatro recita in John Gabriel Borkman di Ibsen. Nel 2013 è in scena con Come tu mi vuoi per la regia di Francesco Zecca, libero adattamento di Masolino d’Amico della commedia di Pirandello. Nel 2015 torna in tv ne La Dama velata diretta da Carmine Elia in prima serata Rai Uno.
 I musicisti:
 Pasquale Laino
Il sassofonista Pasquale Laino ha esperienza a 360 gradi dalla musica sinfonica alla musica leggera, dal jazz alla musica contemporanea, fa parte del quartetto di saxofoni “Arundo donax”, del gruppo di world music “Klezroym”, dell’ensemble “Open Trios”. Come compositore e arrangiatore ha collaborato alla produzione di diverse colonne sonore per il cinema e la televisione. Nel 2010 incide per la Cni il disco “The river will carry me“ con Alessandro Gwis e Andrea Avena.
Andrea Avena
Contrabbassista, compositore e arrangiatore ha all’attivo due dischi a nome proprio, fa parte del gruppo “Klezroym” e del gruppo “Acustimantico”, collabora costantemente sia dal vivo che per le registrazioni con Nicola Piovani e con Germano Mazzocchetti, è autore di un metodo di teoria, armonia e lettura musicale in quattro volumi (“Teoria e Armonia” ediz. Sinfonica) e di due libri dedicati all’analisi delle melodie e alla loro armonizzazione.
Alessandro Gwis
Pianista tra i più apprezzati, dal 1988 svolge un’ intensa attività professionale. E’ membro del gruppo “Aires Tango” sin dalla fondazione; nel 2006 ha pubblicato il suo primo lavoro da solista, intitolato “Alessandro Gwis”, in trio con Luca Pirozzi e Armando Sciommeri, a cui nel 2010 ha fatto seguito il secondo cd, intitolato “#2”.
 

LETTERATURE Festival Internazionale di Roma

Piazza del Campidoglio – Casa delle Letterature

Le serate a Casa delle Letterature hanno inizio alle ore 19,00

Le serate in Piazza del Campidoglio hanno inizio alle ore 21,00

Ingresso libro fino ad esaurimento dei posti disponibili

Per informazioni al pubblico:

Contact Center 060608 (tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 21.00)

www.festivaldelleletterature.it

Twitter @LetteratureFest#letterature2015

Testo e immagini fornite da Ufficio Stampa Zètema – Progetto Cultura