20 Luglio 2014
Nel corso di scavi nel Nord del Sudan, archeologi polacchi dell’Istituto di Archeologia ed Etnologia di Poznań, hanno ritrovato un insediamento datato 70000 anni fa, nel sito chiamato Affad 23. Questo ritrovamento contraddice ciò che si credeva, e cioè che la costruzione di strutture permanenti fosse necessariamente associata al Grande Esodo dall’Africa e all’occupazione di regioni più fredde in Europa e Asia.
Link: Projekt SudanPast Horizons