Novità in libreria – 26 maggio 2022

Stefano Tonietto, ALTRI DODICI CESARI Dodici biografie inedite di improbabili imperatori

Exòrma edizioni
Collana “quisiscrivemale”, Pagine: 168 //   Euro 16,00 ISBN 9788831461382

Copie in anteprima al Salone del Libro presso stand Exòrma padiglione 2 H65.

Se pensate di sapere tutto sugli imperatori romani non avete ancora letto Altri dodici Cesari.

Stefano Tonietto con Altri dodici Cesari crea un vero e proprio apocrifo d’autore: la prima traduzione italiana della Historiola Augustula di un certo Gaio Vanesio Svetonietto, alias dello scrittore.

Stefano Tonietto altri dodici Cesari
La copertina del libro di Stefano Tonietto, Altri dodici Cesari, pubblicato da Exòrma edizioni nella collana quisiscrivemale

Che le dodici biografie di improbabili reggitori dello stato imperiale siano false non ha alcuna importanza, non sono meno plausibili di quelle vere. Il documento, inautentico, è un capolavoro di filologia potenziale, un raffinato piacevole inganno, un gioco ironico e dissacrante, impasto ridacchiante di cultura e graffio, diligenza e ironia, sapienza e paradosso, pieno di riferimenti dotti e anacronismi. Ci troviamo coinvolti in una giostra divertente di aneddoti, pettegolezzi, indiscrezioni, rivelazioni clamorose, scoperte inedite.

Il nostro biografo individua coloro che si sono distinti per essere i primi in qualcosa: il primo imperatore plebeo, il primo imperatore repubblicano, il primo imperatore donna. È un resoconto verosimile di una Storia possibile, che può permettersi l’approssimazione: in fondo, sapere quanto abbia governato ad esempio Lapalissiano o come Apoculato sia morto è poco significativo; ricordarli invece come i primi imperatori rispettivamente “tossico” e “inesistente” ne rivaluta le figure al rango di veri e propri exempla morali ed etici e svela il vero senso della loro leggendaria esistenza.

Stefano Tonietto è nato a Padova nel 1960 e insegna italiano e latino in un liceo della sua città. Ha pubblicato parodie letterarie in versi o in prosa sugli “Almanacchi” di Quodlibet, sulle riviste “Inchiostro”, “Il Furore dei Libri”, “Nuova TèCHNE”, “Paragone Letteratura”. Un suo saggio dantesco è apparso su “Studi italiani”. Ha scoperto e criticamente editato versi macaronici inediti (I Carmina macaronica di don Antonio Tosetti, Amici di Merlin Cocai, 2019). Tra le sue opere d’invenzione, il poema comicavalleresco in ottave Olimpio da Vetrego (Inchiostro, 2010; Delmiglio, 2019), Letteratura latina inesistente (Quodlibet Compagnia Extra, 2017). È membro dell’OpLePo, per il quale ha riscritto l’intero Inferno di Dante, 4700 endecasillabi con commento, in forma di lipogramma in A (Il divino intreccio, OpLePo – inriga editore, 2021).

Testo e foto da Ufficio Stampa Exòrma Edizioni, Anna Maria Riva.

Dove i classici si incontrano. ClassiCult è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Bari numero R.G. 5753/2018 – R.S. 17. Direttore Responsabile Domenico Saracino, Vice Direttrice Alessandra Randazzo

Write A Comment

Pin It