27 Novembre 2014

Firenze – Pittura in punta di dita: ampliamento del percorso tattile degli Uffizi

Grazie al progetto “Pittura in punta di dita”, attuato dalla Sezione Didattica del Polo Museale Fiorentino in collaborazione con il Liceo Artistico di Porta Romana e l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Firenze, è stato realizzato un primo nucleo di cinque opere tattili (cioè leggibili da ipovedenti e non vedenti) che l’istituto fiorentino donerà alla Galleria degli Uffizi in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità.
La donazione avverrà durante la conferenza stampa di mercoledì 3 dicembre
alle ore 11 nella Sala di San Pier Scheraggio, nel complesso degli Uffizi
(ingresso dal piazzale degli Uffizi)
Saranno presenti Antonio Natali (Direttore della Galleria degli Uffizi), Maria Paola Masini (Direttrice della Sezione Didattica della Soprintendenza per il Polo Museale Fiorentino), Anna Maria Addabbo (Dirigente Scolastico Liceo Artistico di Porta Romana) e Antonio Quatraro (Presidente della sezione provinciale di Firenze dell’Unione Italiana Ciechi).
A fine conferenza Silvia Mascalchi (della Sezione Didattica della Soprintendenza), il professor Gianfranco Terzo (insegnante del Liceo Artistico di Porta Romana), Elisabetta Morici (operatrice didattica) e Maria Pia Bianchini spiegheremo al pubblico la genesi e lo sviluppo della realizzazione progettuale direttamente
davanti alle opere che saranno esposte su appositi cavalletti.
Come da MIBACT, Redattrice Lucia Mascalchi