4 Maggio 2015

Reggio Calabria – 6 maggio 2015 – Seminario di Studio su “La simulazione sismica con impiego di esplosivi”

Si svolgerà il 6 maggio 2015, ore 9:30, nell’Aula Magna della Facoltà di Architettura dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, il Seminario di Studio su “La simulazione sismica con impiego di esplosivi”, durante il quale saranno presentati i risultati conseguiti a seguito della sperimentazione effettuata nel Convento di San Francesco di Paola di Roccabernarda (KR) dalla Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio della Calabria in collaborazione con le Università di Perugia, Genova e Reggio Calabria, e con l’Esercito Italiano, 10° Reparto Infrastrutture di Napoli e 11° Reggimento Genio Guastatori di Foggia. La sperimentazione, relativa ad una volta a schifo costruita in grandezza reale, sollecitata sia in fase statica sia in fase dinamica con l’impiego di esplosivi, è stata effettuata nell’ambito del “Progetto di monitoraggio sperimentale dei flussi tensionali in una volta a padiglione sollecitata in fase statica ed in fase di simulazione sismica”.

I lavori del Seminario di Studio saranno introdotti dalla Prof.ssa Simonetta Valtieri, Ordinario di Restauro Architettonico e Direttore del Dipartimento PAU (Patrimonio Architettonico e Urbanistico) dell’Università “Mediterranea” di Reggio Calabria, e le importanti sperimentazioni verranno illustrate dall’Arch. Pasquale Lopetrone, Funzionario della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio della Calabria, e dal Prof. Ing. Michele Candela, Rappresentante del Gruppo di Ricerca Sperimentale ReLUIS (Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica).
Sono inoltre previsti gli interventi di esperti nel settore, come il Col. Lucio Eugenio Cannarile, Colonnello Comandante del 10° Reparto Infrastrutture dell’Esercito Italiano, l’Arch. Roberto Banchini, Dirigente della Direzione Generale Belle Arti e Paesaggio, e l’Arch. Margherita Eichberg, Soprintendente Belle Arti e Paesaggio della Calabria.
Il dibattito conclusivo sarà moderato dal Prof. Enzo Bentivoglio, con interventi aperti a docenti e professionisti con competenze attinenti l’argomento.
Come da MIBACT, Redattrice Enrichetta Salerno