Firenze, Uffizi: Amico Aspertini e i musei di ieri

12 Dicembre 2014
Due nuove mostre dagli Uffizi: "L’Amico rivisitato. Amico Aspertini e altri bolognesi", e “Ieri. I Musei”, proposta dal Gabinetto Fotografico agli Uffizi.Leggere di più


Israele: villaggio neolitico sommerso di 7500 anni fa

9 Dicembre 2014
Oltre la costa di Haifa, presso il sito di Kfar Samir in Israele, è stato ritrovato un villaggio neolitico con relativo pozzo d'acqua dolce, ora sommerso a causa dell'innalzamento  del livello del mare, per cinque metri.
Link: Flinders University Blog; Archaeology News Network


Museo Pigorini. Sulle tracce dei ghiacciai, 13 dicembre, alle 16,00 inaugurazione mostra

11 Dicembre 2014

Museo Pigorini. Sulle tracce dei ghiacciai, 13 dicembre, alle 16,00 inaugurazione mostra

In Alaska ghiacciai ridotti di 15 km in 100 anni? Una perdita di 3450 km3 di acqua? Una mostra al Museo Nazionale Preistorico Etnografico "Luigi Pigorini" di Roma racconta l’impressionante ritiro:
Sulle Tracce dei Ghiacciai
Alaska - Caucaso - Karakorum

Svezia: grande sala vichinga identificata a Vadstena

8 Dicembre 2014
1024px-Borg_Vestvågøy_LC0165
Una grande sala vichinga per i festeggiamenti è stata identificata a Vadstena, vicino Stoccolma, in Svezia. La sala è lunga almeno 50 metri e la scoperta è stata possibile grazie al radar e al lavoro delle Università di Stoccolma e Umeå, e può essere paragonata a quella simile ritrovata presso Gamla (vecchia) Uppsala.

 Lo studio "Geophysical Investigations on the Viking Period Platform Mound at Aska in Hagebyhöga Parish, Sweden", diMartin Rundkvist e Andreas Viberg, è stato pubblicato su Archaeological Prospection.


Ricostruzione 3D di un'altra sala a Gamla Uppsala, lunga oltre 50 metri. Creazione dell'Università di Uppsala, credits: John Ljungkvist e Felix Cederling.

Altra costruzione, simile a quella identificata, da Borg, Vestvågøy/Lofoten, foto di Jörg Hempel, da WikipediaCC-BY-SA-2.0-de, caricata da LC-de.

Presentato il Nuovo Allestimento delle Gallerie dell'Accademia di Venezia

11 Dicembre 2014

PRESENTATO IL NUOVO ALLESTIMENTO DELLE GALLERIE DELL’ACCADEMIA DI VENEZIA.
La Samsung, colosso sudcoreano dell'elettronica, garantirà in parte i fondi necessari per allestimento di nuovi spazi espositivi

Il Ministro Dario Franceschini, ha presentato il nuovo allestimento delle Grandi Gallerie dell’Accademia e degli innovativi strumenti didattici. Presenti, in conferenza stampa, Dae Hyun Kim, Presidente di Samsung Electronics Italia, Giovanna Damiani, Soprintendente per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo museale di Venezia e Toto Bergamo Rossi, Direttore Fondazione Venetian Heritage Onlus.Leggere di più


Cina: ritrovati vestiti dell'epoca della Dinastia Ming

8 Dicembre 2014
Nella tomba datata tra il 1521 e il 1567, e appartenente a una coppia vissuta durante la dinastia Ming, sono stati ritrovati vestiti di pregevole fattura, mentre solo poche ossa dei due erano presenti nelle bare in legno. La tomba è situata sulla costa del Mar Cinese orientale, presso il Villaggio Sensen della città di Taizhou.
La scoperta è stata pubblicata sulla rivista cinese Wenwu, e di seguito in Inglese su Chinese Cultural Relics.
Link: Live Science 1, 2; Archaeology News Network.


Conversazioni d'Arte. L’eredità intangibile o "del patrimonio culturale immateriale"

10 DIcembre 2014

CONVERSAZIONI D'ARTE. L’eredità intangibile o "del patrimonio culturale immateriale"

L’11 dicembre andrà in onda, per il programma radiofonico ‘Conversazioni d’Arte’, l’ultima trasmissione in programma per il 2014.
Il programma, in onda sulla radio web dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (www.uiciechi.it/radio/radio.asp), è curato dalla  Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale - Centro per i servizi educativi del museo e del territorio in collaborazione con i Settori  Informazione e Comunicazione, Stampa Sonora e Libro Parlato dell’Unione.
La trasmissione, dal titolo L’eredità intangibile o “del patrimonio culturale immateriale” sarà dedicata al patrimonio etnoantropologico materiale e immateriale.

Fluttuazioni delle selezioni nei secoli determinarono l'occorrenza dei tratti nei cavalli

7-8 Dicembre 2014
Uno studio circa i cavalli macchiati e pezzati (leopard spotting complex) rileva che l'occorrenza di questi nei millenni, dal Pleistocene al Medio Evo, è andata incontro a notevoli fluttuazioni.
Dev'esserci perciò stata selezione in un senso e nell'altro nel tempo, che spiega la permanenza dei diversi tratti in tempi differenti.
Lo studio "Twenty-five thousand years of fluctuating selection on leopard complex spotting and congenital night blindness in horses", di , , , , , , , , , , è stato pubblicato su The Royal Society - Philosophical Transactions B.
Link: The Royal Society - Phylosophical Transactions B; Forschungsverbund Berlin e.V.; Phys.org; Science DailyArchaeology News Network


Progetto e Concorso Nazionale "Articolo 9 della Costituzione"

10 Dicembre 2014
1418200621738_logo_2013-2014

PROGETTO E CONCORSO NAZIONALE "ARTICOLO 9 DELLA COSTITUZIONE"
Prossimo Incontro/Lezione Giovedì 11 dicembre alle ore 10.30 presso il Museo Nazionale Romano - Palazzo Altemps (Roma)

Sono oltre seicentocinquanta le classi e quasi quindicimila gli studenti italiani e delle scuole italiane all'estero che stanno per intraprendere una nuova avventura ispirata all'articolo 9 della Costituzione: «La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione». Leggere di più

Il Dizionario degli editori, tipografi, librai itineranti in Italia tra Quattrocento e Seicento

9 Dicembre 2014

Il Dizionario degli editori, tipografi, librai itineranti in Italia tra Quattrocento e Seicento

Si presenta a Napoli alla Biblioteca Nazionale (mercoledì 10 dicembre 2014, ore 16.00 ) un prezioso strumento per i bibliofili  e per gli amanti della storia del  libro,  il  “Dizionario degli editori, tipografi, librai itineranti in Italia tra Quattrocento e Seicento “ un interessante e minuzioso lavoro di ricerca coordinato da Marco Santoro,in tre volumi, con oltre 750 voci . Interventi di Emilia Ambra, responsabile sezioni Manoscritti della biblioteca,  Rossella Caffo, direttore dell' Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche Italiane e per le Informazioni Bibliografiche, Giovanni Muto, Università di Napoli "Federico II", coordina Simonetta Buttò, direttrice della Biblioteca ,conclude Marco Santoro; l'iniziativa è promossa in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Studi sul Rinascimento Meridionale. Il Dizionario, coordinato da Marco Santoro, a cura di Rosa Marisa Borraccini, Giuseppe Lipari, Carmela Reale, Marco Santoro, Giancarlo Volpato, edito da Fabrizio Serra,  ricostruisce in modo analitico il contesto storico-sociale all'interno del quale si è sviluppata ai suoi esordi  la stampa , le vicende e le finalità con cui muovono i primi artefici di questa nuova arte.
Finora non erano state attivate ricerche sistematiche per verificare l'effettiva consistenza del fenomeno e per cercare di decodificarne le cause principali  della sua veloce diffusione: la rivoluzionaria invenzione della stampa deve gran parte della sua fortuna all’ itineranza e quindi allo spostamento da un centro ad un altro  dei primi tipografi. Note sono le vicende di celebri stampatori e famiglie di stampatori che, con moderno spirito imprenditoriale, aprirono officine, avviarono attività libraria o editoriale, realizzarono pubblicazioni spesso su commissione in più di un centro italiano e talvolta anche all'estero. Il dizionario ricompone biografie professionali di noti, meno noti e talvolta semisconosciuti o  occasionali tipografi e editori, ma anche verifica tappe, attività e ragioni della mobilità dei nuovi 'professionisti' del libro.
Come da MIBACT, Redattrice Lidia Tarsitano