Area P

Domenica 13 novembre a Palazzo Marino “Milano incontra la poesia”

Ingresso gratuito in Aula consiliare alle 10:30

Milano, 10 novembre 2016 – Torna “Area P, Milano incontra la poesia”, la rassegna letteraria del Comune di Milano che una domenica al mese apre le porte dell’Aula consiliare di Palazzo Marino a tutti gli appassionati di cultura e letteratura.

L’appuntamento è per domenica 13 novembre alle 10:30 con “Voci e suoni della luna”, recital di poesia e musica con Alessandro Quasimodo (voce recitante) e Domenico Lafasciano (chitarra).

Gli spettatori saranno accompagnati lungo un percorso “magico” attraverso le poesie ispirate alla luna, da Saffo a Giacomo Leopardi, da Federico Garcia Lorca a Salvatore Quasimodo, da Sergéj Esénin a Sandro Penna, da Paul Verlaine a Gabriele D’Annunzio, da Ada Negri a Pedro Salinas, recitate da Alessandro Quasimodo, con l’accompagnamento alla chitarra di Domenico Lafasciano, che suonerà musiche sia proprie, che di autori come Brindle, Brouwer, Cordero, Domeniconi. Un modo originale di rendere la poesia, amplificarla e al tempo stesso interiorizzarla.

Alessandro Quasimodo è attore e regista di chiara fama, testimonial nel mondo della poesia del Premio Nobel per la Letteratura Salvatore Quasimodo. La sua carriera di attore, sia teatrale che di cinema, comincia con “Motivo di scandalo” di Osborne, e prosegue con la partecipazione a film come “Milano nera” sceneggiato da Pier Paolo Pasolini, “Casanova” di Federico Fellini, “Il fischio al naso di Ugo Tognazzi, “Tutto a posto niente in ordine” di Lina Wertmuller. Successivamente approda alla regia, dirigendo, tra l’altro, “La città morta” di D’Annunzio, l’”Aminta” del Tasso, l’”Oreste” dell’Alfieri. Con Franca Nuti e Luciana Savignano è interprete e regista, nonché adattatore dei testi in “Fuori non ci sono che ombre, e cadono” dedicate alle figure del poeta Salvatore Quasimodo e della danzatrice Maria Cumani. Ha curato per la Rai un ciclo di ventisei incontri sulla poesia italiana tra ‘800 e ‘900 dal titolo “Saltimbanchi dell’anima”.

Domenico Lafasciano è diplomato al conservatorio di Padova, si è perfezionato con Alirio Diaz, Alexandre Lagoya, Siegrfrid Behrend, Josè Luis Lapategui. Dal 1978 a oggi ha suonato nelle maggiori città e capitali di 33 stati in tutto il mondo. Nel 2001, invitato dalla New York University, ha tenuto un Recital dedicato alle vittime del World Trade Center. Ha avuto incontri con Andrès Segovia e con John W. Duarte. Ha al suo attivo incisioni discografiche e pubblicazioni per diversi Editori musicali italiani e tedeschi. È stato docente di chitarra presso i conservatori statali di musica di Udine e Campobasso.

“Area P, Milano incontra la poesia” è un’iniziativa promossa dalla Presidenza del Consiglio comunale e dall’Assessorato alla Cultura: poeti, editori e attori dedicano un’ora a questa forma letteraria leggendo componimenti in versi, interpretando un autore o una scelta di brani. L’ingresso in Aula consiliare è gratuito fino a esaurimento posti.

Per maggiori informazioni: 02/88450300-50312 oppure: [email protected] e [email protected]

Come da Comune di Milano.

Write A Comment

Pin It