6 Novembre 2015

Promettenti risultati di Scanpyramids!

———————————————————————————————————

12196171_435534303318386_4138522134898981743_n
La missione scientifica congiunta del Ministero delle Antichità, della Facoltà di Ingegneria dell’Università del Cairo, dell’Istituto HIP (Heritage, innovation and preservation) di Parigi, ha cominciato il primo esperimento utilizzando la termografia all’infrarosso per rilevare la temperatura dei muri della Tomba di Tutankhamun. L’esperimento è durato 24 ore. Così ha affermato il dott. Eldamaty, Ministro delle Antichità.
L’analisi preliminare, ha aggiunto Eldamaty, indica la presenza di un’area differente nella sua temperatura rispetto alle altre parti del muro settentrionale. Al fine di certificare i risultati, ha affermato Eldamaty, diversi esperimenti saranno portati avanti per determinare più accuratamente l’area che segna la differenza nella temperatura. Uno studio dei risultati acquisiti sarà anche analizzato.
Eldamaty ha aggiunto inoltre che un tempo maggiore è richiesto (una settimana o più) per utilizzare la tecnica della termografia al fine di confermare i risultati.
La possibilità di utilizzare altri metodi è in fase di studio, nel frattempo, per contribuire a identificare l’area con la differenza di temperatura.
Link: Ministry of Antiquities – Egypt 
Traduzione dal Ministero delle Antichità Egizie. © Ministry of Antiquities, Ufficio Stampa: scritto da Gehad Elrawy, tradotto da Eman Hossni. Il Ministero delle Antichità Egizie non è responsabile dell’accuratezza della traduzione in Italiano. Foto del Ministero delle Antichità Egizie.