4 – 5 Marzo 2015
Le immagini provenienti da una tomba principesca dell’Età del Ferro a Lavau, appena scoperta, stanno facendo il giro della Francia: persino il Primo Ministro Manuel Valls si è congratulato con l’INRAP.
La tomba, con tumulo e fossato che la circonda, risale alla cultura Halstatt del quinto secolo a. C., e sarebbe appartenuta a un personaggio dell’élite celtica, che riposa al centro della stessa nel suo carro. Tra gli oggetti rinvenuti spicca un calderone in bronzo, le cui maniglie portano il viso della divinità fluviale greca, Acheloo, di fattura greca o etrusca, al cui interno è stato rinvenuto una oinochoe a figure nere.


 
Ecco la spiegazione dell’importanza scientifica della scoperta, da parte di Stéphane Sidonino, collaboratore scientifico e tecnico dell’INRAP, ai microfoni di Alexandra Trubat di L’Est éclair.
https://soundcloud.com/webmaster-48/une-tombe-princiere-du-ve-s-avant-notre-ere-decouverte-a-lavau
Link: INRAP; Past Horizons; Canal 32; Le Monde 1, 2; Le FigaroL’Est éclair

Write A Comment

Pin It