Domenica al museo

In 20 mila scelgono i musei cittadini per un 1 maggio nel segno della cultura

1maggio_musei_armani_silos.jpg

Milano, 1 maggio 2016 – Il clima incerto non scoraggia la voglia di cultura dei milanesi. Sono 20 mila i cittadini che hanno scelto di trascorrere il 1 maggio alla scoperta dei tesori d’arte in occasione di ‘Domenica al Museo’, l’iniziativa del Comune di Milano e del MIBACT che prevede l’apertura gratuita di tutti i musei ogni prima domenica del mese.

In 3550 hanno visitato l’Acquario civico di Milano che quest’anno ‘festeggia’ 110 anni – lo storico edificio fu realizzato come uno dei padiglioni dell’Expo del 1906 – e per l’occasione ha proposto una serie di visite speciali ed eventi che hanno permesso ai visitatori di osservare le vasche da ‘dietro le quinte’, conoscere la storia dell’edificio e della sua architettura oltre a parlare direttamente con il Conservatore e con le biologhe dell’Acquario.

Oltre all’Acquario aperti gratuitamente i Musei del Castello Sforzesco che hanno fatto segnare 3750 visitatori, 7597 al Museo di Storia Naturale, 2113 al Museo del Novecento, 410 al Museo Acheologico, 145 al Museo del Risorgimento, 405 a Palazzo Morando, 870 alla Galleria d’Arte Moderna e 720 al Mudec.

Testo e immagine dal Comune di Milano