12 Giugno 2015
Grazie all’imaging multispettro, una cartina geografica prodotta da Henricus Martellus Germanus nel 1491 prende nuova vita, e sarà presto pure digitalizzata. L’opera, conservata a Yale, è importante perché gli studiosi ritengono molto probabile che essa sia stata utilizzata da Cristoforo Colombo. La cartina in questione presenta però altri motivi di interesse: in particolare, per le informazioni che ci fornisce sull’Africa dell’epoca.
Link: Yale University

Write A Comment

Pin It