XXI edizione – IL LIBRO POSSIBILE – quarta e ultima serata a Polignano Mare
con la guest-star Richard Osman e l’anteprima del libro in uscita a ottobre,
il ministro Andrea Orlando,
i sottosegretari Roberto Garofoli e Francesco Paolo Sisto.

Tra gli ospiti: Laura Boldrini, Antonio Calabrò, Max Casaccia, Giuseppe Cruciani, Domenico De Masi, Umberto Galimberti, Gigi Marzullo, Ermal Meta, Andrea Monda, Marco Travaglio, Mario Tozzi

9 luglio 2022 – Polignano a mare (BA)

La guest-star inglese Richard Osman, presentatore storico della BBC e romanziere dall’esordio record nel 2020, il ministro del Lavoro Andrea Orlando, il sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri nel Governo Draghi, Roberto Garofoli, il sottosegretario alla Giustizia Francesco Paolo Sisto, il Senior Vice President Affari Istituzionali e Cultura di Pirelli Antonio Calabrò sono solo alcuni degli ospiti attesi sabato 9 luglio a Polignano a Mare (BA), per la serata conclusiva della prima parte del Libro Possibile 2022. La XXI edizione del più importante evento culturale di piazza dell’estate italiana, quest’anno dedicato a Lucio Dalla con il titolo celebrativo ‘L’anno che verrà’, prosegue poi il 21-22 luglio e il 28-29 luglio a Vieste (FG).

Richard Osman, noto conduttore televisivo del popolare quiz Pointless” in onda sulla BBC, ha pubblicato il suo primo libro nel 2020 e nel giro di due anni è diventato la nuova star del giallo britannico, segnando il più strabiliante esordio nell’editoria europea nel periodo della pandemia. Col il primo volume de Il club dei delitti del giovedì” ha venduto oltre 2 milioni e mezzo di copie in UK, superando in classifica anche la Rowling e Dan Brown. A fine ottobre Osman si prepara a uscire, in contemporanea in Italia e Regno Unito, con il terzo volume dal titolo Il colpo che mancò il bersaglio” (SEM) che presenta in anteprima assoluta per il nostro paese al ‘Libro Possibile’. Nel frattempo, Steven Spielberg sta lavorando a un film tratto dal primo capitolo della serie di Osman.

Il lavoro che c’è e il lavoro che verrà’ è il titolo dell’incontro con il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Andrea Orlando, in dialogo con il direttore di TgNorba24, Enzo Magistà. Un’occasione di approfondimento e riflessione autorevole e istituzionale sulle strategie del rilancio del mondo dell’impiego in un momento storico complicato.

I valori costituzionali al centro dell’agenda di Governo sono il punto fermo in tempi d’incertezza e grandi sfide, se ne parla con il sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio Roberto Garofoli. Con lui sul palco Ferruccio De Bortoli, già direttore del Corriere della Sera e de Il Sole 24 ore.

L’esito del referendum, la riforma dell’ordinamento giudiziario e del Csm, la separazione delle funzioni e la valutazione dei magistrati sono alcuni punti dell’incontro ’La giustizia che verrà con il sottosegretario alla Giustizia Francesco Paolo Sisto e il giornalista Giuseppe Cruciani, megafono di un’Italia che si manifesta senza censure e senza tabù ai microfoni del programma La Zanzara su Radio 24.

È una storia di successi tutta italiana quella al centro dell’incontro ‘Pirelli, ‘150 anni di industria, innovazione, cultura’ / ‘L’innovatore rampante’. Una case-history d’eccellenza iniziata un secolo e mezzo fa e che continua a investire in tecnologia e innovazione, puntando anche al SUD e in particolare sulla Puglia dove è recente l’apertura dell’avanzato Digital Solutions Center di Bari. Se ne parla con Antonio Calabrò, Senior Vice President Affari Istituzionali e Cultura di Pirelli e Direttore della Fondazione Pirelli e con Andrea Prencipe, rettore dell’Università Luiss Guido Carli e coordinatore Scientifico del Master FHINK – il Corporate Master di Finmeccanica, nonché membro del Gruppo degli Special Friends, struttura consultiva dell’UNHCR (Agenzia ONU per i Rifugiati) in Italia.

Da sempre attenta alle questioni legate alla parità di genere, Laura Boldrini, già presidentessa della Camera dei deputati, porta al ‘Libro Possibile’ il saggio ‘Questo non è normale. Come porre fine al potere maschile sulle donne (Chiarelettere). In dialogo con l’inviata Rai Giovanna Botteri l’incontro offre una disamina sui diritti delle donne, gender gap, violenza di genere.

Per affrontare la grave emergenza climatica in atto sarebbe giusto mettersi in ascolto della Natura e ristabilire quel dialogo in crisi tra gli esseri umani e l’ambiente che ci circonda. Il geologo e divulgatore scientifico Mario Tozzi e il musicista Max Casacci (Subsonica) propongono al pubblico del Libro Possibile uno speciale racconto multimediale dal titolo ‘Earthfonia. Le voci della Terra’ (Slow Food editore), raccolta di suoni e rumori della terra e del mondo animale che si trasforma in un’autentica sinfonia senza l’utilizzo di strumenti musicali.

Spazio all’analisi del pensiero umano, alla luce degli sconvolgimenti presenti e delle prospettive future negli incontri con il sociologo Domenico De Masi autore del libro ‘La felicita negata’ (Einaudi) e con il filosofo Umberto Galimberti autore per Feltrinelli de ‘Il libro delle emozioni’, un’autentica guida per esplorare il nostro spazio intimo, in un’epoca che tratta le nostre emozioni come merce e con un sistema scolastico che ignora l’apparato sentimentale dei nativi digitali.

Con le sue canzoni ha saputo raccontare il riscatto di chi riparte inseguendo il sogno di una nuova vita. Una scrittura profonda ed emozionante che Ermal Meta – vincitore del Festival di Sanremo nel 2018 – riporta anche nel suo esordio letterario, ‘Domani e per sempre’ (La Nave di Teseo). Un romanzo di formazione con protagonista Kajan, ragazzo albanese che vive sulla sua pelle i conflitti del Novecento, dall’occupazione tedesca della Seconda guerra mondiale alla dittatura comunista. Una riflessione sui totalitarismi, sul sacrificio del popolo albanese, sulla libertà e sulle radici. Con lui sul palco il sindaco della Città metropolitana di Bari, Antonio Decaro.

Indaga il passato per trovare risposte ai dubbi del presente, il direttore de Il Fatto Quotidiano, Marco Travaglio, che traccia un percorso ‘Da Mani Pulite alla guerra’, con lui sul palco la direttrice artistica del Libro Possibile, Rosella Santoro. Si torna indietro al ventennio fascista per indagare l’influenza del Duce nella società contemporanea, attraverso le testimonianze di 14 intellettuali, nel saggio ‘Sempre lui – Perché Mussolini non muore mai’ (Libreria Pienogiorno) a cura della giornalista Sara Lucaroni, autrice di reportage e inchieste per L’Espresso, Avvenire, Speciale TG1 e SkyTG24. In dialogo con lei sul palco il giornalista Andrea Scanzi. Alessio Lasta, apprezzato inviato di Piazzapulita su La7, presenta il libro La più bella(ADD editore), ovvero la Costituzione Italiana la più bella e la più disattesa.

Gigi Marzullo partecipa con la La vita è un sogno” (Rai Libri), raccolta delle più celebri interviste dell’iconico volto della programmazione Rai, per celebrare questo pezzo di storia. Incontri e retroscena con i grandi personaggi del calibro di Sophia Loren, Monica Vitti, Richard Gere, Woody Allen, Fanny Ardant.

Virginia Saba, giornalista e assistente parlamentare, presenta Il suono della bellezza(If Press), un viaggio nel tempo e nello spazio, tra musica e poesia, per afferrare i segreti più profondi della nostra esistenza. E poi ancora “una riflessione necessaria sulla funzione pubblica dell’attore, ossia sull’importanza della rappresentazione dell’esperienza umana” nel saggio di Marco Bonini ‘L’arte dell’esperienza’ (La nave di Teseo). Le parole di Papa Francesco interpretate dal direttore de L’osservatore Romano, Andrea Monda, in ‘La tessitura del mondo’ (Salani). Il pluripremiato giornalista Paolo Bricco, inviato speciale del Sole24ore, con ‘A O Adriano Olivetti un italiano del Novecento’ (Rizzoli), presenta la biografia del mito dell’industria, della creatività e della cultura italiana nel mondo.

Come da tradizione del festival sono previste le incursioni comiche di Dario Vergassola che sottopone alcuni ospiti alle sue interviste impossibili.

Serata conclusiva a Polignano a Mare anche per la rubrica Parole di Scienza, realizzata in collaborazione con CNR, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Politecnico di Bari, Università di Bari e Premio Asimov del festival si parla di ‘Riconversione’ con il chimico Danilo Vona, mentre la fisica Giuliana Galati definisce il valore di ‘Tempo’.

Sempre nell’alveo della scienza Daniela Pavan, primario della Cardiologia dell’Ospedale Civile di Pordenone e San Vito al Tagliamento, si addentra alla scoperta della ‘Cardiologia di genere’, disciplina improntata a studiare i legami esistenti tra l’appartenenza ad un genere sessuale e la manifestazione di determinate malattie.

La PUGLIA letteraria con le pubblicazioni degli autori che nascono in questa regione e con le produzioni editoriali dedicate a questa terra e alle sue eccellenze: alla scoperta della Capitanata, della Terra di Bari e della Terra d’Otranto nei racconti del romanziere Raffaele Mastrolonardo autore di Viaggio nelle Puglie(Rizzoli), avvincente tour nel tacco d’Italia. È della casa editrice pugliese Cacucci ‘L’Informazione e giustizia penale. Dalla cronaca giudiziaria al processo mediatico’ di Nicola Triggiani, professore ordinario di diritto processuale penale dell’Università degli studi di Bari.

Tra gli altri ospiti dell’ultima serata a Polignano a Mare ci sono: Trifone Gargano con ‘PPP. Pasolini prima di Pasolini’ (Edizioni radici future), Antonio Gelormini con ‘Vis a vis’; Benedetta Gelormini con ‘Ancora di salvezza’; Federico Simone autore di ‘La ceramica è una strega’; Michele Tursi e la silloge poetica ‘Fringuella’, Paolo Zupa con il racconto di formazione ‘Luna crescente’, Giuseppe Scaglione e ‘L’ultima notte’, Massimo Trotta con ‘Il potere degli alberi’, Gigi Mintrone con il racconto della quotidianità con la tetraplegia ‘Mamma colorami il cuore’. Andrea Brioschi e Michelangelo Zizzi con ‘La cura filosofica’. E ancora: ‘Il libro dei tesori’ scritto da Anna Bossi e Liliana Carone, Marco Tarantino con ‘Mare di noi’, Lucia Diomede autrice di ‘Cant’arsi’.

XXI edizione de Il Libro Possibile – quarta giornata
Dopo la quarta giornata della XXI edizione de Il Libro Possibile a Polignano a Mare, appuntamento a Vieste

Il Libro Possibile si svolge il 6, 7, 8, 9 luglio 2022 a Polignano a Mare (Ba) e il 21, 22 e il 28, 29 luglio a Vieste (Fg). Nella serata del 9 luglio gli incontri si terrano in piazza Aldo Moro, in piazza San Benedetto, a Palazzo San Giuseppe (che ospita gli appuntamenti originariamente previsti nella Terrazza dei tuffi e in Balconata Santa Candida), sulla Terrazza Campanella e al Libro Possibile Caffè. Mentre a Vieste il palco vista mare è quello di Piazza Marina Piccola.

Gli eventi sono a ingresso gratuito. In piazza Aldo Moro (Polignano) c’è la possibilità di prenotare il proprio posto al costo di 3 euro (per singolo posto e giornata). Il ricavato sarà devoluto in beneficenza.

Il programma completo del Festival è disponibile online sul sito ufficiale www.libropossibile.com e sull’APP del Libro Possibile, disponibile per IOS e Android, con notifiche in tempo reale sul programma e aggiornamenti.

XXI edizione de Il Libro Possibile – quarta giornata
XXI edizione de Il Libro Possibile – quarta giornata

Il Libro Possibile è sostenuto dalla Regione Puglia con il patrocinio del Comune di Polignano a Mare e del Comune di Vieste.

Media Partner: Skytg24, Gruppo Norba.

Direzione artistica del Libro Possibile, Rosella Santoro.

Presidente Associazione culturale Artes Gianluca Loliva.

XXI edizione de Il Libro Possibile – quarta giornata
XXI edizione de Il Libro Possibile – quarta giornata

Testo, video e foto dall’Ufficio Stampa Il Libro Possibile sulla quarta giornata dell’edizione XXI (2022).

Dove i classici si incontrano. ClassiCult è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Bari numero R.G. 5753/2018 – R.S. 17. Direttore Responsabile Domenico Saracino, Vice Direttrice Alessandra Randazzo

Write A Comment

Pin It